ANTINCENDIO NAVALE - CRITERI PARTECIPAZIONE AI CORSI REGIONALI

Firenze -

 

Al Direttore Regionale VVF Toscana

Ing. Giuseppe ROMANO
 

 

Egregio Direttore,

in relazione all’oggetto, come già osservato durante le fasi di contrattazione dei nuovi criteri, a nostro avviso rappresenta requisito principale di selezione l’appartenenza ai Comandi costieri (in primis LIVORNO e MASSA), almeno fino a che gli stessi non risulteranno essere a regime (con tutto il personale formato o con una percentuale minima da stabilire), fermo restando che i posti non coperti dai Comandi costieri saranno assegnati agli altri Comandi toscani.

Ad oggi abbiamo circa 25 domande di partecipazione solo tra Livorno e Massa con numerosi colleghi che saranno tagliati fuori dal corso, questo nonostante i Comandi costieri abbiano oggettiva priorità di essere formati in forma massiccia considerati i numerosi porti e le decine di km di coste che abbiamo nella nostra Regione.

 

Si tratta a nostro avviso di una valutazione che deve integrare sicurezza degli operatori ed efficienza del soccorso in caso di incendio nave.

 

Si approfitta infine per chiedere notizie sulle tempistiche di avvio dei corsi di formazione CFBT, pacchetto formativo inerente gli incendi in ambiente confinato e che deve al più presto entrare a far parte del bagaglio culturale di tutti i vigili del fuoco toscani.

Si resta in attesa di un urgente riscontro e si approfitta per porgere i saluti di rito.

 

per il Coordinamento USB VVF Toscana

Lorenzo Biagini

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati