AMMINISTRATIVI LECCO

DIVISI DAI METRI MA UNITI NEL DIRITTO

Lecco -

Lavoratori,

mensa, diritti e doveri a Lecco sono divisi da pochi metri e da un muro di indifferenza. La USB non è rimasta sorda al grido dei lavoratori di questa provincia che chiedono il solo rispetto dei diritti/doveri a poter svolgere il proprio compito lavorativo con la dovuta dignità.

Il sistema centrale clientelare, ha voluto che la seppur piccola ma operosa provincia di Lecco, soccomba dinnanzi al sistema “corrotto” di chi ha già venduto i lavoratori e li ha posti al loro triste destino di merce di scambio.

In allegato troverete la nostra richiesta di chiarezza che in definitiva catalizza il malcontento dei lavoratori della provincia. Nella giornata di ieri abbiamo avuto un incontro sia con i lavoratori sia con la dirigenza, con l’intento di poter risolvere questa ormai cronica situazione.

La USB è dalla parte dei lavoratori e chiederà sempre a gran voce il rispetto dei diritti e doveri degli stessi.

 

I LAVORATORI UNITI SONO UNA FORZA CHE SERVE PER DIFENDERE I DIRITTI DI UNA CATEGORIA BISTRATTATA COME LA NOSTRA.

USB È DALLA VOSTRA PARTE... SEMPRE!!!

 

 

Per il Coordinamento provinciale USB VVF Lecco

Diego Busdon

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni