AGGIORNAMENTO LAVORI TAVOLO TECNICO PER LA FORMAZIONE

Nazionale -

 

In data 13 ottobre si è svolto l’incontro del tavolo tecnico per la formazione, Presieduto dal Direttore della DCF Vallefuoco alla presenza del Direttore della DCEM Chimenti. I temi all’ordine del giorno sono stati: Circolare patenti nautiche e corso Sapr

Rispetto alla circolare patenti nautiche sono state recepite le osservazioni dell’incontro precedente (che riportiamo in allegato). Tra le osservazioni emerse al tavolo abbiamo appoggiato l’idea che gli istruttori di moto d’acqua (Pwc) non debbano essere necessariamente degli istruttori di patente nautica. Come per le motoslitte e i quod, si tratta di mezzi per i quali essere istruttore di mezzi nautici o mezzi terrestri potrebbe non essere così importante, piuttosto è fondamentale avere abilità e un esperienza reale nella conduzione di mezzi così particolari.

Relativamente ai corsi Sapr si è convenuto che chi aveva già fatto una selezione nell’ultimo anno (quindi non scaduta) possa accedere al corso per poi passare a una nuova selezione per i prossimi corsi nella quale applicare i nuovi requisiti stabiliti.

Nel trattare le varie ed eventuali abbiamo chiesto di nuovo di far ripartire il percorso CFBT (ricordiamo che sarà la formazione di base per tutti i pompieri d’Italia sulla conoscenza dei comportamenti dell’incendio moderno). Il Direttore dopo essersi confrontato col suo staff ha disposto una ricognizione per gli aspiranti operatori e istruttori CFBT entro fine mese. Poi dovrebbero esserci subito dopo alcuni corsi operatore per creare un bacino di aspiranti istruttori. Rispetto alla gara per i simulatori CFBT (20 simulatori per 10 poli periferici), il Direttore ha anche auspicato un acquisizione scaglionata degli stessi, in modo da non tenerne fermi in attesa di avere un numero di istruttori adeguato ad impiegarli nella formazione del Personale. Al riguardo il Direttore dell’Emergenza pur condividendo il principio, ha ricordato che a volte ci sono vincoli di spesa legati a tempistiche specifiche nell’acquisizione di beni e attrezzature.

Abbiamo inoltre proposto che si elabori un aggiornamento per gli istruttori professionali sul tema degli estinguenti. Dall’esercitazione operativa del 2019 a oggi all’interno del Corpo Nazionale molto è cambiato su sistemi di miscelazione, schiume di classe A e B e non solo. Il Direttore è sembrato accogliere l’idea, ripromettendo di chiedere prima a Emergenza e Risorse Logistiche e Strumentali quali sia la situazione e le dotazioni sul territorio.

Abbiamo fatto un ulteriore proposta, che venga riattivata, visto che in passato già esisteva, una formazione sull’utilizzo delle radio e sulle corrette modalità di comunicazione, da parte del TLC nazionale. Essendo il TLC nazionale dislocato presso le Scuole centrali è logico avvalersi della loro esperienza, in considerazione poi che le comunicazioni radio da analogico passano a digitale darà nuove potenzialità che necessitano di una formazione più approfondita che nel passato.

Da quanto sappiamo dai colleghi del TLC ci potrebbero già essere dei contenuti pronti da erogare agli allievi, se così fosse il Direttore è sembrato disponibile a verificare la fattibilità in tempi brevi. (Segnaliamo che la Direzione Veneto ha dell’ottimo materiale didattico proprio sull’utilizzo delle radio, controllare sul web).

In conclusione il Direttore ha annunciato che con il suo staff presenterà un progetto di ampliamento della Dcf relativamente a un ufficio che si occupi di studio ricerca ed innovazione. Accogliamo con grande favore la notizia, perché su alcuni argomenti fondamentali come l’antincendio vediamo un Corpo Nazionale rimasto molto indietro. Basterebbe seguire l'esempio di Paesi come la Spagna e la Francia, magari adattando i loro programmi addestrativi alle nostre esigenze, sarebbe già un passo da gigante.

Altra rassicurazione del Direttore Vallefuoco, a breve verrà emanata una nota che preciserà che in tutti i settori i numeri di istruttori previsti sul territorio saranno da intendersi come numeri minimi.

 

Gruppo di lavoro del  Consiglio Nazionale USB VVF

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati