ACCORDO OPERATIVO TRA VVF E ASSOCIAZIONE SOMMOZZATORI VOLONTARI DI TREVIGLIO

Bergamo -

 

Al Comandante Prov. dei Vigili del Fuoco di Bergamo Ing. Calogero Turturici

 

e p\c

Al Direttore Regionale della Lombardia

Ing. Dante Pellicano

 

Uff. per il contrasto al rischio acquatico e per le specialità nautiche e dei Sommozzatori

Ing. Vincenzo Pietro Raschillà

 

 

Oggetto: O.D.G 558 (Com. Bergamo) ACCORDO OPERATIVO TRA VVF E ASSOCIAZIONE SOMMOZZATORI VOLONTARI DI TREVIGLIO

 

Egregio,

Come OO.SS condividiamo le finalità dell’accordo stipulato in oggetto, che ha come obiettivo la necessità di migliorare la risposta del dispositivo di soccorso alla collettività, ma non possiamo esimerla dal ricordarle che manca il secondo punto cardine per la funzionalità dello stesso e che riguarda per l’appunto la sicurezza e tutela dei lavoratori.

Pertanto, data la delicatezza dell’argomento e sentito il parere dei lavoratori, consideriamo importante apporre delle modifiche migliorative all’accordo operativo in oggetto, che tengano conto della Circolare n°8 EM 2015 (Servizio Sommozzatori VV.F), il Manuale Operativo Sommozzatori VV.F e la Circolare n.SAP 2961/3406-3708/S del 10/11/2005 sui compiti del Direttore d’immersione, indirizzate a rendere fattibile la cooperazione tra le parti considerando le priorità in premessa sulla sicurezza e tutela dei lavoratori:

- Art. 2 comma 1 : nell’ordine di allerta, sostituire la frase “Il nucleo sommozzatori della Direzione Regionale VVF”, con la frase “La Sala Operativa della direzione Regionale che invierà il Nucleo Sommozzatori disponibile.

- Art. 2 comma 2 : sostituire il primo pezzo con “Il ROS VV.F che giunge sul posto assumendo il coordinamento delle operazioni, in attesa del Nucleo Sommozzatori VV.F ...”

Eliminare la fraseLa sicurezza delle operazioni subacquee di immersione è in capo al Direttore d’immersione Sommozzatori VV.F”

- Art. 2 comma 3 : sostituire il primo pezzo con “ Il Direttore d’immersione VV.F definisce le modalità operative e zone di ricerca, in attesa del Nucleo Sommozzatori VV.F la definizione delle zone…”, concludere l’ultima frase con “… fatto salvo il giudizio sulla sicurezza della scena d’intervento da parte del direttore d’immersione dei VV.F in qualità di coordinatore delle operazioni subacquee.”

- Art. 6 : iniziare la frase con Ad eccezione dell’attività subacquea e di RSSI, al fine di favorire la...”

     

    Per quanto sopra esposto, le OO.SS scriventi chiedono la sospensione del O.D.G 588 del 20/11/2020 in attesa di una pronta risposta sulle modifiche sopra proposte. Inoltre chiediamo che il codesto Comando si confronti con il Direttore Regionale della Lombardia e l’Ufficio per il contrasto al rischio acquatico e per le specialità nautiche e dei Sommozzatori (che legge in copia per conoscenza), al fine di valutare soluzioni migliorative all’accordo in oggetto.

     

    Certi di una sua gradita risposta e rendendoci disponibili per un incontro costruttivo, le porgiamo distinti saluti.

     

     

    per la Segreteria UIL PA                                                                                                     per il Coordinamento regionale

    Sommozzatori Lombardia                                                                                                             Lombardia USB

    Vincenzo Durante                                                                                                                          Enrico Monzini

    Questo sito usa i cookie

    Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati