A.A.A. cercasi Capi Squadra

Brescia -

 In data 16-12-08 le OO.SS. del Comando di Brescia hanno dichiarato lo stato di agitazione, in seguito alla mobilità dei C.S. con decorrenza 22-12-08, infatti, l'Amministrazione non ha disposto alcun reintegro dei 32 capi squadra uscenti.

La situazione attuale è la seguente:   

 

 

organico teorico

organico reale

 

Carenza percentuale

Ispettori

9

0

- 100%

Capi Reparto

29

2

- 93 %

Capi Squadra

89

44

- 50 %

N.B. (di cui 2 C.S. all'uff. P.G. 1 C.S. in magazzino e 2C.S. con art.18 e 4 in malattia permanente, quindi restanti 8 operativi per turno)

 

Questo Personale qualificato dovrebbe garantire l’operatività della sede centrale, tre distaccamenti (Salò, Darfo e Gardone V.T. oltre all'aeroporto di Montichiari e presidio nautico sul lago di Garda).

Ci chiediamo come l'Amministrazione abbia fatto a non accorgersi che a Brescia non si sarebbe garantito il numero minimo di qualificati per garantire il soccorso.

In data 23-12-08 le OO.SS. sono state convocate in Direz. Regionale Lombardia per le fasi di raffreddamento. Le soluzioni proposte sono i C.S. in straordinario anche dagli altri Comandi, ma non si sa per quanto tempo!

Nello stesso giorno il Personale del Comando di Brescia, in assemblea, ha deciso che cercherà di coprire tutti i servizi ordinari e straordinari fino al 14-1-09. Entro questa data o verranno presentate soluzioni per questa “EMERGENZA CAPI SQUADRA” o verrà indetto lo sciopero (nell'ambito dell'assemblea del 14-1-09 aperta a tutti il Personale dei Comandi della Lombardia).

Il 29-12-08 siamo stati convocati urgentemente in Prefettura (OO.SS. e Comando), ed è stato attivato un tavolo permanente con incontri quindicinali per avere un filo diretto con l'amministrazione nella persona del Capo Dipartimento, che ha promesso massima attenzione.

In questi giorni, come già da tempo a Brescia, si deroga al D.l. 217\05,  i vigili Coordinatori infatti assolvono da tempo funzioni da capo squadra (come responsabile di Sala Operativa o capo partenza) in maniera pianificata e continuativa.

Le autorità ci dicono di avere fiducia ma intanto oggi e il 31 notte il capo partenza al distaccamento di Gardone Val Trompia è il vigile coordinatore Flavio, 18 anni di servizio tanti capelli bianchi e tanta professionalità, penalizzato dal D.l. 217 e da questa riforma perché quando entrò nei VV.F. il diploma non era richiesto e lui oggi ha la dignità di non volerlo comprare! ! !

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni