1000 Assunzioni, è Legge!

USB VVF, quelli del TFR, del cedolino unico, della graduatoria del personale precario.....

Nazionale -

Lavoratori,

 

Sul filo del rasoio e dopo alcuni emendamenti subito nel passaggio alle Camere, il D.L. 101/2013 recante: «Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni.» diventa Legge. (L.125/2013).

Vediamo cosa cambia per le decine di migliaia di precari del CNVVF, in seguito a questo provvedimento.

A partire già dalla fine di quest'anno, partiranno le prime 400 unità come prima tranche del provvedimento a cui se ne aggiungeranno altre 399 pari al 30% del rifinanziamento del turnover previsto nella precedente Legge di stabilità finanziaria per il 2013.

Gli interessati da questo provvedimento saranno gli appartenenti alle due graduatorie ancora aperte e che sono il concorso pubblico ad 814 VV.F. del 2008 e la stabilizzazione per il personale precario del Corpo del 2007. Per coloro che si trovino all'interno sembrano esserci discrete possibilità di assunzione anche se i due commi dell'art.8 appaino discordanti. Infatti il comma 2 reca: “....attingendo  a tali  graduatorie  fino  al  loro  esaurimento  prima  di   procedere all'indizione di un nuovo concorso....”; mentre il comma 4 cita: “ ….e' prorogata non oltre il  31  dicembre  2016  l'efficacia  delle graduatorie  approvate...”.

Il vero scoglio quindi ad impedire veramente a tutti quelli che si trovano in queste due graduatorie di essere assunti, sembra essere il turnover ancora lontano dal 100% e che stando alla L.133/2008 art. 9 bis, rimarrà salvo modifiche, al 20% per tutto il 2014, al 50% per il 2015 e tornare al 100% solo nel 2016.

Si complica invece la situazione per i colleghi Precari che non si trovano all'interno di queste due graduatorie, difatti per assumere queste mille unità saranno utilizzati i soldi per i reclutamenti del personale Discontinuo del CNVVF, fondo che da 113 milioni, passerà ad 84.105.233 mln di euro nel 2014 e a 73,127,182 mln di euro nel 2015. Questo conseguentemente al potenziamento della componente volontaria di 25.308 nuove unità prevista dal piano triennale 2012-2014, avrà l'effetto di diminuire drasticamente il numero complessivo dei richiami.

Noi come USB ci stiamo già mobilitando per far attuare dei provvedimenti a favore dei Discontinui esclusi, senza ledere però gli interessi degli idonei alle due graduatorie, chiedendo l'inserimento di alcuni emendamenti nella prossima Legge di stabilità.

Collega, continua a darci forza entra anche tu nei coordinamenti USB VVF Precari. Scrivici su:

precari.vigilidelfuco@usb.it

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni