Volontari: il Comando applica la legge finanziaria e sospende i corsi

documento RdB\CUB & UIL

Milano -

A fine maggio, Uil e RdB\CUB avevano segnalato al Comando quanto disposto dalla legge finanziaria rispetto al tema “stabilizzazione precari”, relativamente al fatto che quelle amministrazioni (tra cui il CNVVF) che hanno partecipato al percorso di regolarizzazione a tempo indeterminato dei propri precari, non potevano contestualmente proseguire con attività che ne formassero di nuovi.

 

Allo stato attuale, nel caso specifico dei VVF, questo aspetto si evidenzia nella figura del volontario, equiparata a quella del discontinuo, ed essendo inoltre retribuito per il tempo necessario al soccorso, secondo disposizione delle finanziarie 2007/08, viene appunto identificato come precario.

 

Il documento del Comando specifica anche che l’Ufficio Gestione Risorse Umane del Dipartimento si sta occupando del problema e che (si spera!) darà presto nuove direttive.

 

A giudizio delle scriventi, la problematica principale è data dall’attuale DPR di regolamento dei volontari/discontinui, che in maniera confusionaria ha assimilato tali figure; solo il superamento in senso positivo di tale disposto potrà fare chiarezza in questo settore, con benefici per il servizio di soccorso e per le componenti interessate.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni