Vigili del Fuoco usati per operazioni di ordine pubblico

COMUNICATO STAMPA

 

 

 

 

Roma -

Apprendiamo dal territorio che il governo intende utilizzare i vigili del fuoco per operazioni di ordine pubblico. Si ripete la storia del G8. Ieri sera il dirigente di Vicenza ha partecipato ad un incontro in prefettura in cui si è stabilito l’utilizzo di squadre di vigili del fuoco, una comandata fuori turno ed altre squadre di servizio, a presidio dei posti di polizia ed altro. La manifestazione era calendarizzata già da tempo non si comprende come mai all’ultimo momento si decida l’impiego dei VVF per azioni di ordine pubblico. Questo atteggiamento del Governo è inaccettabile tanto che la manifestazione .di Vicenza è a carattere pacifico. Nell’occasione del G8 siamo riusciti a sventare la cooptazione del corpo nazionale per tali impieghi. Ribadiamo come allora che il corpo nazionale non può essere utilizzato per operazioni di ordine pubblico, ma deve svolgere per compito istituzionale attività di soccorso e di protezione civile. Si rileva un’azione di continuità da parte di questo governo con quello di centro destra, e per questo motivo l’RdB attiverà tutte le iniziative possibili a tutela dei lavoratori. È grave che la maggioranza parlamentare accetti supinamente l’utilizzo dei vvf in operazioni che di fatto rientrano nell’ambito dell’ ordine pubblico. L’RdB-CUB, Per tutte queste ragioni, e perché il governo non intende avviare una seria riforma del sistema, riportando i vigili del fuoco nell’ambito delle competenze di protezione civile, come RdB-CUB-VVF partecipiamo allo sciopero nazionale programmato per il 30 marzo contro la finanziaria, le privatizzazioni e le liberalizzazioni attuate da questa compagine governativa.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni