VACCINAZIONI 2… L'ATTESA

Milano -

VACCINAZIONI 2… l’attesa


Non è abitudine di questa os criticare il lavoro dei colleghi, è invece suo preciso impegno denunciare  mancanze e criticità che di fatto si ripercuotono sulla tutela e salute dei Lavoratori.

Le osservazioni del precedente comunicato (28/2/2013), non erano indirizzate al lavoro svolto “oggi”, ma bensì legate al denunciato pregresso, tanto deficitario quanto osannato dall’attuale primo dirigente, il quale, come da sue affermazioni, “tendendo l’orecchio sentiva il responsabile della sicurezza lavorare”… quindi, ammesse le lacune legate al passato, da parte del nuovo responsabile dell’ufficio sicurezza, si può ipotizzare che il primo dirigente, o aveva la porta chiusa… o è all’oscuro di essere colpito da un deficit uditivo…

In merito alle vaccinazioni antinfluenzali, d’accordo indire riunioni col personale per renderlo edotto del problema, ma poi sarebbe stato opportuno emanare una semplice DdS esplicativa, visto che se ne sfornano a centinaia… di cui a nostro avviso alcune inutili, ed alcune  addirittura denigratorie nei confronti dei colleghi non allineati alla linea dirigenziale (vedi DdS 285 pensionamento CS Vergani).

E’ convinzione di questa OS, che ciò sia avvenuto per evitare di evidenziare il fatto che le vaccinazioni antitetaniche e antiepatite B, non sono state effettuate.

Abbiamo volutamente risposto in ritardo, sperando che qualche miglioramento fosse messo in atto; ad oggi dobbiamo riconfermare, in questo campo, il completo immobilismo dell’ufficio sanitario.

 

gdl USB VVF Milano

d. suffada

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni