TENTATIVO DI CONCILIAZIONE AL COMANDO VVF DI ENNA

Enna -

 

Dal tentativo di conciliazione provinciale del comando di Enna, è emerso come la dirigenza locale non ami essere messa al confronto o ad errori "ORRORI".
Lo stato di agitazione, nasce da anomalie sugli spostamenti delle leggi speciali "in particolar modo gli articoli 42 bis" e su degli spostamenti a sorteggio, che dopo una nostra nota inviata, furono accantonati.
Alla richiesta di spiegazioni sulle assegnazioni, imperterrito il comandante rimaneva sulle sue posizioni.
"Io assegno dove c'è carenza! Ma dopo 2 secondi, ribadisce di non avere carenza" da lì è stato ovvio che qualcosa non tornasse.
Gli articoli 42 bis (che non hanno mobilità e vanno in sovrannumero nei comandi) con un informativa mandata alle OOSS provinciali, hanno danneggiato gli aventi diritto, cioè gli anziani di mobilità nazionale, con 7/8 anni di servizio, a continuare a fare la gavetta a favore di favoritismi! La nostra posizione è stata netta! Sovrannumero e rispetto dell'anzianità di ruolo!
Sul tema uomini e formazione, ha espletato solo il 20% di corsi per carenza di organico, magicamente trasformata al tavolo di conciliazione quasi con esubero! Da rimanere allibiti! Noi, dal canto nostro, sappiamo che Enna ha sempre necessità di almeno 30/40 uomini a vario titolo! Ma il signor comandante di Enna ha tutto in ordine, ma proprio tutto, con servizio mensa a cinque stelle!!!!
Sui mezzi, volete che vi raccontiamo anche questa? Noooo....leggete sopra! Non andare contro all'amministrazione che è in deficit su tutta la Sicilia, significa danneggiare i propri lavoratori! Noi vigileremo e faremo sì che si sappiano le reali problematiche dei vari comandi.
La famiglia del mulino bianco, lasciamola all'immaginazione!

Il coordinatore regionale Usb vigili del fuoco Sicilia
Carmelo Barbagallo

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati