TANTA CONFUSIONE SUI CONCORSI INTERNI…!!!

COSA BISOGNA FARE VISTO CHE GLI ARTT. 103 E 129 DEL 217 FANNO A PUGNI???

Nazionale -

Lavoratori,

la soluzione sarebbe stracciare la L 252 ma poi ve la sentireste di licenziare i nostri “cari prefetti”??? In un periodo di crisi profonda, vi sembrerebbe giusto mandare per la strada i “nostri burocrati”???

Del resto che colpa hanno loro se i vigili del fuoco hanno un rapporto di lavoro pubblicizzato, loro anzi cercano con continue deroghe a tentare di migliorare la nostra vita. Del resto c’è forse qualche SATI che non si sente valorizzato dalla sua carriera??? Noi crediamo, che in coscienza, nessuno si possa lamentare ne di stipendi ne di carriere… tutto va a gonfie vele!!!

Nel caso ci fosse qualcuno che avesse qualche dubbio in merito è pregato di auto-licenziarsi e di fare ammenda dei propri pensieri “malsani”. Visto che anche la riunione sui regolamenti dei concorsi interni ha prodotto un risultato, voluto da tutti… TUTTO È FERMO!!!

Per la cronaca, ma non ha un’importanza rilevante, la riunione per discutere dei regolamenti recanti la modalità di svolgimento dei concorsi interni per la promozione alla qualifica di "sostituto direttore amministrativo-contabile" (art. 103, D.Lgs. 217/05) ed alla qualifica di "funzionario tecnico-informatico direttore vicedirigente"(art. 129 D.Lgs. 217/05), si è arenata grazie agli errori sostanziali determinati dall'art. 3 del regolamento relativo ai sostituti direttori, che non è coerente con l'art. 103 del D.Lgs. 217 che prevede un concorso interno per esami e titoli (quindi, per esempio, anche i titoli di studio), mentre l'art. 3 del regolamento relativo ai funzionari tecnico-informatici, seppur coerente con l'art. 129 del D.Lgs. 217, che prevede concorso interno per titoli di servizio ed esami, non lo è rispetto alle modalità abitualmente adottate nei concorsi interni, compresi quelli per il “personale” operativo, laddove i concorsi interni, storicamente, prevedono esclusivamente esami e titoli non solo di servizio.

Alla luce di questo sarebbe facile dire che per l'ennesima volta siamo davanti alla totale “idiozia” del D.Lgs. 217 e della L. 252, ma noi crediamo nella buona fede della norma, che come ha ricordato l’amministrazione “è scritta nella pietra” (omissis, direttore centrale degli affari generali… con specifica mansione “degli affari suoi”). Quindi va rispettata… anche se questo comporta dover bloccare la carriera a qualcuno!!! Nel frattempo i nostri burocrati cercheranno una soluzione e in premio al loro grande sforzo saranno premiati al rango superiore…

USB CHIEDE DA SEMPRE DI USCIRE DA UN COMPARTO, COME QUESTO,

CHE NON HA NULLA DI BUONO



LAVORATORE VUOI CONTINUARE A CREDERE CHE I “FIRMAIOLI” E L’AMMINISTRAZIONE SONO DALLA TUA PARTE???

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni