SPECIALISTI ANCORA SENZA INDENNITA'

Milano -

Nonostante la circolare emessa il 27 luglio 2016 dal Capo del Corpo ancora ci vengono segnalati  casi di specialisti ai quali non vengono corrisposte le relative indennità di specializzazione.
Purtroppo il mancato pagamento delle indennità sopracitate ha coinvolto sia i sommozzatori che gli elicotteristi della regione Lombardia.
USB Vigili del Fuoco, dopo tutto l'impegno profuso a livello nazionale per chiarire la questione indennità di specializzazione(volo,immersione,nautica), non poteva che farsi carico del problema a livello locale chiedendo un immediato intervento del direttore regionale Lombardia.
Ormai i lavoratori specialisti hanno la necessità di una veloce risoluzione della controversia in quanto le indennità non corrisposte hanno raggiunto i 6 mesi.
L'Organizzazione sindacale scrivente confida in un positivo riscontro da parte della direzione regionale; in caso contrario sarà costretta a mettere in campo azioni di lotta ancora più incisive a tutela dei lavoratori specialisti a cui illegittimamente è stata sospesa la retribuzione dell'indennità spettante.
In allegato Lettera Usb VVF Lombardia al Direttore regionale Lombardia.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni