SCIOPERO GENERALE

DEL SINDACALISMO DI BASE

 

 

 

Nazionale -

Un "No alla finanziaria" forte e chiaro giunge oggi, 17 NOVEMBRE 2006, da tutto il mondo del lavoro in sciopero col sindacalismo di base.

 

 

 

Oltre 1.500.000 il dato globale della astensione nazionale, 350.000 i lavoratori che hanno manifestato nelle 30 piazze d’Italia per una vera redistribuzione della ricchezza, contro lo scippo del TFR e per il rilancio della previdenza pubblica, per l’assunzione di tutti i precari pubblici e privati, contro le spese militari e per il ritiro di tutte le truppe.

 

 

 

Le manifestazioni più significative – Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna, Genova, Catanzaro, Palermo hanno visto una rilevantissima presenza di lavoratori precari, quelli dei call center pubblici e privati come i dipendenti delle ditte di pulizie, ma anche della sanità, degli enti locali, della giustizia. Importante la presenza degli studenti medi e universitari, che hanno partecipato a molte delle iniziative previste; e come sempre anche dei VIGILI DEL FUOCO

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni