S. Barbara a Bari

La protesta dei Vigili del Fuoco pugliesi

 

 

Bari -

Oggi, festa di Santa Barbara, davanti alla sede centrale del Comando di Bari i vigili del fuoco iscritti alla RdB-Cub hanno manifestato e protestato per il grave ritardo del rinnovo del contratto di lavoro, per l’aumento degli organici, per il rinnovo del parco automezzi già da tempo obsoleti e non per ultimo, contro l’attuazione del disegno di legge PISANU nr 4347.

Sono state invitate molte testate giornalistiche locali e nazionali, sono state rilasciate numerose interviste che hanno ricordato, tra le altre cose, come i vigili del fuoco di tutta Italia lavorano con grande professionalità, rischiando continuamente la vita, nonostante le gravi carenze su citate.

La protesta che ha avuto toni civili ma decisi, ha coinvolto pensionati e lavoratori di altre sigle sindacali, quali CGIL e CSA, ma soprattutto hanno visto rinascere un confronto di idee e di propositività che erano da tempo assopiti.

Dopo questa protesta i lavoratori aspettano un messaggio forte e chiaro e soprattutto un invito ad una grande manifestazione da tenere quanto prima a Roma, che possa riportare fiducia verso le organizzazioni sindacali e cogliere quegli obiettivi che sono di grande rilevanza per poter continuare a lavorare in modo dignitoso e professionale.

Nell’affermare che questa è solo la prima di una serie di manifestazioni, i lavoratori della RdB VVF di Bari si impegnano a continuare, in sede locale, una campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini per essere sempre a loro professionalmente più vicini.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni