RIORDINO...AVANTI TUTTA!!!

CHIUDE ANCHE IL NUCLEO SOMMOZZATORI DI COMO...

Milano -

In riferimento alla nota 10045 Dir.reg. Lombardia, e come già annunciato nella riunione del 14 aprile, dal 1 maggio c.a. il nucleo smz di Como verrà trasferito al comando di Milano per formare il nuovo nucleo sommozzatori Lombardia.

Come ribadito in sede di riunione sindacale regionale riteniamo la pianta organica del nuovo nucleo smz Lombardia prevista dal riordino(28 unità) del tutto  insuffieciente, soprattutto alla luce di tutte le attività svolte dai smz lombardi(ricerca strumentale,caschetti,servizio all'elinucleo,corsi)e dall'operatività che vede questo nucleo tra i primi in Italia per il numero d'interventi.

Come verbalizzato alla riunione del 14 c.m. abbiamo richiesto che la pianta organica sia rivista in sede dipartimentale ed aumentata almeno a 32 unità e che vengano assegnate immediatamente al nucleo  smz Lombardia 4 guide-smz già formate (una x turno).

Riteniamo che la gestione dei 4 turni del nucleo smz a Milano, senza l'assegnazione delle guide e senza adeguato aumento della pianta organica, non sarà facile anzi probabilmente tra corsi, emergenze e ricerche saranno più le volte che vedremo attivi 3 turni anzichè 4.

Apprendiamo inoltre dalla nota 9946 l'assegnazione dell'incarico di responsabile del reparto volo lombardia; come organizzazione abbiamo già spiegato e verbalizzato che ritenevamo per la scelta del ruolo assegnato prioritario il criterio dell'anzianità di servizio per principi di oggettività e corretteza.

Così ad oggi il nucleo elicotteri Lombardia verrà gestito da un responsabile e da due funzionari di collegamento con la Dir. regionale, in sostanza tre figure responsabili del nucleo:peculiarità a livello nazionale unica del reparto lombardo e non in linea  con quanto previsto dal Decreto del Capo del Corpo del 22-10-2015 sulla riorganizzazione dei reparti volo.

Avevamo espresso parere contrario proprio su questo punto già alla riunione sindacale (v.di verbale 14 aprile); ritenevamo più che sufficiente un responsabile del reparto individutao per anzianità ed un funzionario di collegamento con la direzione.

Purtroppo ci duole constatare che solo da una sigla sindacale del personale direttivo è arrivato l'appoggio alla nostra osservazione mentre tutte le altre sigle hanno fatto finta di niente...

Note positive di cui diamo atto al Direttore regionale l'arrivo di alcune autovetture al reparto volo di Malpensa e l'avvio come richiesto con nostra Nota dell'anno scorso, in fase sperimentale e su base volontaria, dell'inizio delle attività di lavoro alle ore 7.00 a maggior copertura dell'orario effemeridi.

Ora con la speranza che anche il problema del discontinuo al reparto volo venga risolto(v.di verbale riunione 14 c.m.)attendiamo fiduciosi....

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni