Riferimento nota disappunto Vallo della Lucania

Salerno -

Ci rendiamo conto che è difficile interpretare e leggere in modo diverso, quando la regia e sempre la stessa, ritengo un modo di dire, usuale e comune tra il personale, la  “considerazione”citata e della quale nessuno si dovrebbe sentire offeso,  perché l’obiettivo in quella lettera era. e rimane l’Amministrazione e quindi si trattava di un passaggio  per dire che questo Comando ha bisogno di atti di trasparenza ed uniformità di trattamento per il personale cancellando una gestione che passa attraverso l’occupazione di uffici dove avviene la distribuzione di tutti i servizi che sembra non soddisfare la maggior parte del personale, infatti si è giunti di recente a fare una sottoscrizione anch’essa rimasta lettera morta nonostante giunta sui tavoli degli uffici centrali.

Allora è lecito chiedersi  come mai problemi di tale gravità più volte denunciati rimangono irrisolti mentre poi gli stessi uffici sollecitati emettono tali disposizioni che a nulla servono se non supportati da azioni che diano risposte agli organici, alle attrezzature,  ai mezzi, alle condizioni economiche, alla trasparenza  ed alla dignità dei lavoratori tutti.

Come dire si vuol guardare al chiodo e non si vede il trave che ci cade addosso. Se questo può far felici i colleghi di Vallo della Lucania la cui capacità professionale non s’intendeva mettere in discussione, prego il coordinamento nazionale di rimuovere dall’articolo la frase incriminata e ritenuta offensiva  che nelle intenzioni era solo una considerazione rispetto al tipo di sede con orario 24/72 ed una statistica non elevata  adatta a chi volesse lavorare di meno e certamente  non un affermazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni