Rientrato lo stato di agitazione al Comando VVF Alessandria

comunicato unitario CISL CGIL UIL RdB & CONFSAL

Alessandria -

In data 14 gennaio le OO.SS., che unitariamente avevano dichiarato lo stato di agitazione presso il locale Comando (stato di agitazione iniziato il 30/11/2007 ed aggravato il 06/01/2008), si sono sedute al tavolo della Direzione Regionale Piemonte, la quale come previsto, ha prontamente istituito la commissione paritetica per avviare le procedure di conciliazione.   Dopo un primo iniziale momento di tensione durante il quale le possibilità di veder conclusa positivamente la vicenda in oggetto sembravano sfumare, i toni e la discussione è proseguita nel rispetto delle diversità della parti, il tutto sotto l’attenta guida e mediazione del Direttore Regionale e dei suoi collaboratori.   Durante l'incontro le OO.SS. hanno avuto la possibilità di esporre i motivi per cui si erano viste costrette a proclamare lo stato di agitazione, ritenendo fondamentale l'impegno da parte del Dirigente nel prestare maggiore attenzione alle problematiche riguardanti il comando di Alessandria e le sue sedi distaccate; ritenendo inoltre che un rapporto paritetico sia fondamentale, per il mantenimento di corrette relazioni Sindacali.   Unitariamente CISL CGIL UIL RdB e CONFSAL esprimono una moderata soddisfazione soprattutto grazie agli impegni assunti dal Direttore Regionale di vigilare sul buon andamento di tali rapporti e di rivederci tra un mese per fare il punto della situazione.   Il verbale allegato è l’ovvio sintetico riassunto di tre ore di intesa e accesa discussione; la sola buona volontà del locale Dirigente nel condurre il Comando a lui assegnato può essere la soluzione di parte delle problematiche evidenziate. L’impegno formale del Direttore Regionale è un’altra valida garanzia che ha portato le OO.SS. a ritenersi soddisfatte e a chiudere lo stato di agitazione.   Il Dirigente ci ha informato che a breve ci saranno alcuni incontri dei quali daremo informazione ai lavoratori.  

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni