Richiesta istituzione circolo nautico per il personale vigile del fuoco del Comando di Palermo.

Palermo -

Presidente dell'Opera Nazionale di Assistenza

Prefetto Francesco Paolo TRONCA

Segretario Generale dell'Opera Nazionale di Assistenza

dott.sa Lucia NICOLAI

 

e, p.c.

 

USB Roma – Sicilia – Palermo

Direttore Regionale Vigili del Fuoco per la Sicilia Ing. Romano

Dirigente Comando P.le Vigili del Fuoco di Palermo Ing. G. Vallefuoco

Funzionario Resp. Comm. O.N.A. del Comando P.le VVF di Palermo

Ing. Merendino

 

 

La scrivente O.S. chiede ai rappresentanti dell’Opera Nazionale di Assistenza per il personale VV.F., di voler esaminare la richiesta in oggetto e meglio specificata di seguito.

Il circolo avrebbe carattere associativo, volontario, democratico e apolitico, la cui attività sarebbe espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo. Opererebbe senza alcun fine di lucro per fini sportivi, ricreativi, culturali e solidaristici per l'esclusivo soddisfacimento di interessi collettivi, nell'ambito dell'attività nautica, proponendo di offrire al personale del Corpo idonei supporti relativi alle loro esigenze sportive, ricreative e culturali.

Il circolo si propone per sviluppare e diffondere la materia sportiva dilettantistica connessa alla disciplina della nautica e della vela, mediante la gestione di ogni forma di attività ricreativa o di ogni altro tipo di funzione idonea a promuovere la conoscenza e la pratica della navigazione e di tutte quelle azioni connesse, con particolare riguardo alla corretta conduzione di un’imbarcazione e delle sue attrezzature, alla valorizzazione e diffusione della tradizione e dell’arte marinaresca.

Organizzerebbe corsi per patenti nautiche, corsi basici per l’avvicinamento alla vela, corsi di nuoto, incontri, serate a tema, attività ludiche varie, navigazioni da diporto, collaborando eventualmente con altre associazioni affini che coltivano scopi analoghi. Si prefigge di individuare una piccola area idonea per perseguire i fini associativi con le dovute autorizzazioni della locale Capitaneria di Porto.

Nella speranza che tale attività rientri nelle finalità statutarie dell'ONA, restando a disposizione per qualunque chiarimento, con la presente si richiede la documentazione necessaria che regolamenta tale tipo di attività sportiva e la procedura per ufficializzare la richiesta sopra indicata.

Nell’attesa si porgono distinti saluti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni