Richiesta chiarimenti in merito alle verifiche dei requisiti di esclusività e continuità della legge 104

Al Capo Dipartimento

dei Vigili del Fuoco

del soccorso pubblico e della difesa civile

Prefetto Giuseppe PECORARO

ROMA

 

Nazionale -

Egregio Prefetto,

 

pervengono da  mesi numerose lamentele per voce dei lavoratori, in merito alle verifiche che le prefetture dovrebbero effettuare, rispetto le condizioni di esclusività e continuità, necessarie per l’ottenimento dei permessi o dei trasferimenti attraverso la legge 104.

 

Pare che i  controlli vengano effettuati con modalità burocratiche amministrative attraverso i soli certificati anagrafici e/o di residenza,  tali da attestate parzialmente  la veridicità della condizione familiare degli interessati.

 

Abbiamo potuto verificare, per quanto concerne appunto l’accesso ai benefici di legge, una disparità di valutazione a parità di requisiti.

 

Alla luce di quanto esposto ambiremo ad un suo intervento, in questa per noi delicata materia, ed ad un chiarimento funzionale a dare risposte, non aleatorie, alle periferie.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni