Revoca CdA ONA VV.F. Torino.

documento unitario

Torino -

Al Presidente dell’Opera Nazionale di Assistenza dei Vigili del Fuoco Prefetto Francesco TRONCA

 

Al Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Ing. Alfio PINI

 

Al Segretario Generale dell’O. N. A.

Dott.Sa Lucia NICOLAI

 

Al presidente C.A. ONA Torino

Ing. Barbera

 

e, p.c. Al Comandante VVF di Torino

Ing. Saffioti

 

All’ Ufficio per le Attività Sportive Dirigente Superiore Ginnico

Prof. Fabrizio Santangelo

 

AI componenti del

C.d.A. ONA

 

Al Gestore ONA Impianti sportivi

Ing. Giovanni Ciccorelli

 

Al Gestore ONA Spaccio Bar

CSE Maurizio Zanon

 

 

Essendo di fatto venute meno le prerogative connesse alla funzione di gestione e rappresentanza in seno alle commissioni amministrative degli Impianti sportivi e Spaccio bar del Comando di Torino, con la presente le scriventi OO.SS. comunicano la revoca della delega al rispettivo incaricato in seno alle suddette commissioni amministrative.

 

Consapevoli della gravità della scelta operata e degli immediati effetti negativi sulle attuali prestazioni rese, all’utenza interna dall’attività di gestione dello Spaccio Bar ed all’utenza interna ed esterna dall’attività di gestione degli impianti sportivi, restiamo in attesa delle determinazioni che le SS.LL., per quanto di competenza, vorranno assumere al fine di rimuovere gli attuali impedimenti e consentire la ripresa dei suddetti servizi.

 

Le scriventi si riservano, in caso di carenza e o insufficienza di risposta, di ricorrere ad ulteriori iniziative sindacali tese a riconfermare il diritto dei lavoratori al godimento dei servizi resi di cui sopra nonché alla partecipazione attiva alla loro gestione.

La presente vale come espressione di contestuale sfiducia tecnica degli attuali gestori dei servizi.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni