RESOCONTO INCONTRO CON IL COMANDO

Catania -

L' O.S. USB VV.F. informa il personale di questo Comando che in data 30.12.2014 si è tenuto un incontro con il Dirigente locale Dott. Ing. Giuseppe VERME, per discutere i seguenti punti:.

L’incontro iniziato alle ore 11:00 e si è concluso alle ore 13:00.

Nel corso della riunione sono stati trattati i seguenti punti:

  1. Carenza mezzi;

  2. Carenza personale;

  3. Sedi di servizio fatiscenti:

  4. Caldaie sede centrale fuori uso;

  5. Straordinario personale VP;

  6. Lavori presso ufficio prevenzione incendi;

  7. 81/08 personale sati;

  8. Collocazione personale art. 134;

  9. Acireale viabilità mezzi di soccorso.

Per il punto 1e 2 il Comandante ha inviato nota al ministero sull’attuale situazione critica e cronica che attraversa il Comando di Catania, ma allo stato attuale le richieste sono state vane, a tal proposito vogliamo ricordare che, le APS in servizio sono appena 17 per 14 sedi, quasi tutte vetuste e obsolete con una grossa incidenza di guasti, con costi non indifferenti per l’amministrazione stessa. Stesso discorso è, per le autobotti, che allo stato attuale restano in

servizio i soli 19, visto che le Mercedes “Atego” sono sparite; anche per ciò che riguarda le “Autoscale”, poche con un carico di lavoro esagerato.

Discorso carenza personale, il Comandante ci conferma una forte carenza a vario titolo di circa 90 unità, che vanno ad aggiugersi ai tagli de VIGILI DISCONTINUI di circa 40 unità, per un totale di meno 130!!!!!!!!!!......”a voi giudicare”.

Per ciò che riguarda le sedi di servizio sono emersi i soliti problemi, pochi soldi per molteplici lavori di manutenzione. Per ciò che riguardala sede aeroportuale, dove ad esempio i colleghi sono limitati ad avere un solo bagno, persino in condizioni pessime, il Comando ci ha assicurato che anche se solo inizialmente sarà possibile reperire i fondi per poter ripristinare un bagno con più docce in ottime condizioni, a breve sarà fatto.

Le caldaie della sede Centrale (di proprietà della Provincia Regionale), anche se trascorso un periodo superiore a 15 giorni, alla fine dopo varie richieste, scritte e servizi televisivi, sono state sostituite.

La risposta alla nostra richiesta di piu’ ore di straordinario per il personale permanente e’ stata anch’essa negativa in quanto le ore di straordinario attualmente la disposizione vengono divise tra le figure maggiormente carenti, cioè per il personale “autista” e “qualificato”.

Ci è stato confermato che le ore distribuite al Comando di Catania sono in maggiori di quelle delle altre provincie siciliane e che alla nostra richiesta di chiedere ulteriori fondi non può dare seguito, in quanto produrrebbe una scontata risposta negativa da parte della Direzione Regionale, solo in caso di un eventuale emergenza di vario tipo (es. emergenza neve, allora si che si possono incrementare le ore di straordinario per il personale permanente, con apposita comunicazione alla Direzione Regionale VVF, con pagamento uguale a quello del richiamo in straordinario.

Questa O.S USB-VVF PI, tiene a sottolineare, che il personale trattenuto in servizio non dovrebbe superare le 14 ore consecutive.

Per ciò che riguarda l’ ufficio prevenzione incendi, abbiamo richiesto l’istallazione delle tendine ai vetri così come prescritto dal medico competente e l’acquisto di scale idonee per posizionamento atti, il Comando ha dato piena disponibilità.

 

In riferimento alla Legge 81/08 per il personale S.A.T.I., Il Comando, ci ha risposto che l’ostacolo da superare sta nel quesito presentato al Ministero dal Comando.

Per ciò che riguarda l’art. 134, anche qui il problema sta sempre allo stesso punto, ”MANCA IL PERSONALE”, aspettanto il famoso riordino dei FIRMAIOLI, il Comando cercherà di sistemare tali figure nella sede di servizio piu’ vicino a casa, ma qualora lo si possa accontentare con un accordo che soddisfi un po’ tutti, il suddetto personale lo trasferirebbe anche nell’immediato.

Ultimo punto riguarda la viabilità dei nostri mezzi di soccorso ad Acireale, il Comando ci conferma che sono stati fatti dei solleciti all’ufficio competente del Comune di Acreale, ma ad oggi non vi è stato nessun riscontro, comunque prende atto di quanto detto e riformulerà al Sindaco suddetta richiesta’.

Usb dalla parte dei Lavoratori

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati