REALE LA POSSIBILITÀ CHE IL NUCLEO CATANESE VENGA CHIUSO LA NOTTE

Catania -

 

In barba alle criticità, alle peculiarità e alle statistiche, l'amministrazione continua a fregarsene del soccorso tecnico urgente siciliano, nella fattispecie ancora una volta è al centro dell'attenzione, il nucleo sommozzatori di Catania! Detto nucleo che copre oltre 3 milioni di abitanti, potrebbe essere dismesso nelle ore notturne! Proprio così! Aime', come accade per 8 comandi della SICILIA, cui il sottodimensionamento ormai è cosa nota a tutti.
Le ultime dotazioni organiche relative agli organici del territorio nazionale, hanno visto l'assegnazione e la futura apertura di pochissime sedi, con un piccolo aumento di dotazione organica.....40 a fronte della 400/500 unità che servirebbero per avere un dispositivo di soccorso, efficiente, sicuro, che possa essere pronto in autonomia nella nostra amata terra.
Ricordando che, il territorio siciliano, è a rischio elevato, sismico, idraulico e idrogeologico e d'incendi........ma intanto l'amministrazione e la politica, continuano a snobbarci......e di conseguenza a declassare il soccorso!

IL NUCLEO SOMMOZZATORI DI CATANIA, È UNA RISORSA, NON UN TAGLIO DA EFFETTUARE!
IL DISPOSITIVO DI SOCCORSO, VA' INCENTIVATO, NON DECLASSATO!

 

per il coordinamento regionale Usb vigili del fuoco Sicilia

Carmelo Barbagallo

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni