POMPIERI: BUONI e BRAVI….. MA NON FESSI!

PRESIDIO DEI VIGILI DEL FUOCO ALLA CONSEGNA DEL PREMIO AL CAPO DIPARTIMENTO

Milano -

Comunicato stampa unitario

Durante il presidio verrà effettuato un volantinaggio informativo alla cittadinanza

I  VIGILI  DEL  FUOCO,  PUR  RINGRAZIANDO  IL  “FORUM  DELLE  ASSOCIAZIONI”  PER  IL  CONFERIMENTO  DEL PRESTIGIOSO  PREMIO,  E  GRATIFICATI  DAL  FATTO  CHE  L’OPERATO  NELL’AMBITO  DEL  SOCCORSO  CHE
QUOTIDIANAMENTE PORTANO ALLA POPOLAZIONE, SIA RICONOSCIUTO E APPREZZATO DA TUTTI, TERRANNO UN  PRESIDIO  ALLE  ORE 15.30  DAVANTI  ALLA  SEDE  DI  VIA  CORRIDONI  16  A  MILANO,  IN  OCCASIONE  DELLA CONSEGNA DEL PREMIO “BUONI E BRAVI” CHE VERRA’ CONSEGNATO AL CAPO DIPARTIMENTO VVF PREFETTO PAOLO TRONCA.


PURTROPPO LA REALTA’ CHE I VIGILI DEL FUOCO VIVONO OGGI E’ DRAMMATICA…

TANTE BELLE PAROLE DAL GOVERNO, DALLE ISTITUZIONI E DALLA NOSTRA AMMINISTRAZIONE

MA NIENTE  FATTI CONCRETI!

ANZI……………

LE RETRIBUZIONI DEI VIGILI DEL FUOCO SONO TRA LE PIU’ BASSE D’EUROPA DOBBIAMO ABBIAMO ANCORA PERCEPIRE RISORSE DAL CONTRATTO 2008-2009
IL  CONTRATTO  2010-2012 E’  STATO  SOPPRESSO  E  NEL  CONTEMPO ABBIAMO UN’INFLAZIONE  NEL  TRIENNIO CHE SFIORA IL 10%

Il  GOVERNO  MONTI  HA  ALZATO  ANCHE  PER  I  VVF  L’ETA’  MINIMA  PER  ANDARE  IN  PENSIONE,  SENZA RICONOSCERCI    NESSUNA     SPECIFICITA’ DEL    NOSTRO    LAVORO,    GIA’    ORA    ABBIAMO    POMPIERI ULTRACINQUANTENNI SUI MEZZI DI INTERVENTO, IMMAGINATE IN FUTURO VEDERNE DI 65 ANNI CHE PORTANO SOCCORSO…MAGARI ACCOMPAGNATI DALLA BADANTE!

PER  ASSURDO  IL  CORPO  NAZIONALE  VVF,  CON  50.000  VOLONTARI  DISCONTINUI,  E’  DIVENTATO  IL  2°  “PRECARIFICIO” PUBBLICO IN ITALIA SECONDO SOLO AL COMPARTO DELLA SCUOLA!

ABBIAMO UNA CARENZA ORGANICA DI QUALIFICATI CHE SFIORA IL 40% I CONCORSI PER I PASSAGGI DI QUALIFICA PER RIEQUILIBRARE QUESTA SITUAZIONE SONO CHIUSI DA TANTO TEMPO NEL CASSETTO DEL CAPO DIPARTIMENTO CHE OGGI RICEVERA’ IL PREMIO.

TUTTE LE FINANZIARE HANNO TAGLIATO IL BILANCIO A DISPOSIZIONE PER I VIGILI DEL FUOCO ED ORA SIAMO DIVENTATI  ACCATTONI  PERCHE’  ABBIAMO  DEBITI  VERSO  I  FORNITORI  DI  MILIONI  DI  EURO  E  CI  VIENE CONSIGLIATO  DI  RIEMPIRE  LE  NOSTRE  AUTOBOTTI  CON  GLI  IDRANTI  STRADALI  PER  CONTENERE  I  COSTI DELLE BOLLETTE DELL’ACQUA.

ED A MILANO…………..

DA QUANDO E’ ARRIVATO L’ATTUALE COMANDANTE BARBERI (UOMO FIDATISSIMO DI TRONCA) PUR ESSENDO LEGGERMENTE  AUMENTATO IL  PERSONALE, I  MEZZI  DESTINATI  AL  SOCCORSO  ALLA  POPOLAZIONE  SONO DIMINUITI, A CAUSA DI DISPOSIZIONI UNILATERALI CHE VEDONO CONFUSIONE DI RUOLI E ASSEGNAZIONI TRA VIGILI   ED   AUTISTI,   PERSONALE   A   DISPOSIZIONE   NON   UTILIZZATO   PER   IL   SOCCORSO,   FERMO   NEI DISTACCAMENTI ED UNA ASSENZA DI DIALOGO CON IL SINDACATO.

L’ATTIVITA’  DI  POLIZIA  GIUDIZIARIA  E  PREVENZIONE  INCENDI  DI COMPETENZA  DEI  VIGILI  DEL  FUOCO,    E’  STATA RIDOTTA E TUTTE LE PRATICHE DEBBONO PASSARE SOTTO LA SUA VISIONE E CONTROLLO.

UN  UOMO  SOLO  AL  COMANDO, SENZA  POSSIBILITA’  DI  DIALOGO, UN  PENSIERO  UNICO  CHE  NON  AMMETTE DIVERSITA’ DI OPINIONE.

…..PERO’ I NOSTRI GOVERNANTI, IL VERTICE DELLA NOSTRA AMMINISTRAZIONE SIA CENTRALE CHE LOCALE RESPONSABILI  DI  QUESTA  SITUAZIONE  DI  DISAGIO  E  DEGRADO, DEVONO  SAPERE  CHE  I  VIGILI  DEL  FUOCO
NON SONO FESSI……………

CHIEDIAMO  A  TUTTA  LA    CITTADINANZA    SOLIDARIETA’,  PER  QUESTA  NOSTRA  LOTTA  DI  CIVILTA’  E PROGRESSO, NEL RICONOSCIMENTO DEI NOSTRI DIRITTI E PIU’ FONDI DESTINATI AL SOCCORSO.

PDFOnline

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati