PADOVA: CARTA STRACCIA LE DISPOSIZIONI DEL DIRIGENTE

Chi le fa rispettare ?

Padova -

 

Nonostante il dirigente locale abbia più volte emanato disposizioni di servizio( odg. n. 313 del 17 agosto 2012 e ribadito con odg. n. 385 del 5 ottobre 2012) circa la necessità di esporre i fogli di servizio in tutte le sedi e con congruo anticipo , nel comando di Padova questo gesto di civiltà organizzativa e di trasparenza non viene rispettato, a chi attribuire la responsabilità ?

Andiamo a leggere le regole :

 

Art. 24 Foglio di servizio

1. Il foglio di servizio e' il documento che stabilisce per ogni turno l'assegnazione del personale operativo a ciascun servizio, con l'indicazione delle specifiche mansioni da svolgere con particolare riferimento al dispositivo di soccorso tecnico ordinario ed alle Sezioni operative di colonna mobile regionale.

2. Il foglio di servizio viene predisposto da apposito ufficio o da personale individuato dal comandante provinciale e contiene la data, il cognome, il nome, la qualifica del personale, il tipo di servizio, il posto in cui deve essere svolto, l'indicazione degli orari di inizio e termine, e puo' contenere istruzioni di carattere individuale o generale in applicazione delle disposizioni di cui all'articolo 22.

3. Qualora sia indispensabile procedere a successive variazioni del foglio di servizio, le stesse devono essere tempestivamente comunicate direttamente al personale interessato a cura del capo turno provinciale.

4. Il foglio di servizio e' esposto nell'apposito albo e tutto il personale ha l'obbligo di prenderne visione all'inizio dell'orario di lavoro.

5. I fogli di servizio sono ordinati in apposita raccolta e disponibili alla libera consultazione del personale.

 

A voi le dovute conclusioni …...

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni