Oltre 300.000 partecipanti alle manifestazioni del sindacalismo di base

Comunicato stampa della Confederazione Unitaria di Base sullo sciopero del 16 aprile

 

 

 

 

Milano -

OLTRE 300.000 PARTECIPANTI ALLE MANIFESTAZIONI DEL SINDACALISMO DI BASE CONTRO LE POLITICHE ANTISOCIALI DI GOVERNO E CONFINDUSTRIA, LA CONCERTAZIONE, IL PRECARIATO LAVORATIVO.

Almeno 300.000 tra lavoratori, precari e giovani hanno partecipato alle manifestazioni del sindacalismo che si sono tenute in numerose città. Circa 100.000 hanno sfilato per le vie di Milano riempiendo P.zza Duomo dove si sono succeduti sotto una pioggia scrosciante numerosi interventi dei rappresentanti del sindacalismo di base e delle diverse realtà sociali presenti in piazza. A Roma oltre 70.000 hanno dato vita ad un combattivo corteo che da P..zza Esedra è sfilato sino a P.zza S.Giovanni. Altre decine di migliaia hanno manifestato a Napoli, Firenze, Palermo, Cagliari, Padova , Genova, Bologna e in altre città.

Il sindacalismo di base ha manifestato separatamente dalle organizzazioni concertative perché le stesse sono pronte a riprendere la discussione con il governo e a continuare nella politica praticata con i precedenti governi di baratto dei diritti dei lavoratori in cambio del mantenimento di in ruolo istituzionale.

Il sindacalismo di base rivendica salari europei,l’estensione delle tutele ai lavoratori che ne sono privi, il diritto alla salute, allo studio, al lavoro stabile, alla previdenza attraverso il rafforzamento del sistema pubblico e contrastando le politiche che tendono a trasformare attraverso le privatizzazioni tutto in merce.

Il sindacalismo di base ha manifestato anche per fermare la guerra in Palestina, perché siano riconosciuti ai Palestinesi il diritto alla terra , alla pace e alla libertà.

I comizi si sono conclusi con l’impegno a continuare nella lotta per tutto il tempo necessario a battere la politica liberista e conquistare efficaci tutele per tutti i lavoratori.

In allegato le foto della manifestazione di Milano

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni