MOBILITA' INTERNA COMANDO VVF MILANO

Milano -

LAVORATORI


USB CHIEDE IL RISPETTO DA PARTE DEL COMANDO NELL’APPLICAZIONE DEL REGOLAMENTO DI MOBILITÀ INTERNA DDS 1071 DEL 18 SETTEMBRE 2018, IN PARTICOLAR MODO NELLA PARTE RELATIVA AI TRASFERIMENTI TEMPORANEI, POICHÉ TROPPI DISTACCAMENTI SONO SULLA CARTA 12 UNITÀ MA HANNO UNA CARENZA DOVUTA A PERSONALE IN ARTICOLO ANCHE DA PIÚ DI UN ANNO.
CHIEDIAMO CHE AI DISTACCAMENTI SIA SEMPRE GARANTITA LA PRESENZA IN ORGANICO DELLE 12 UNITÀ (3 QUALIFICATI E 9 VIGILI, O IN ALTERNATIVA 2 QUALIFICATI E 10 VIGILI) E QUINDI DI METTERE IN CARICO IL PERSONALE IN ARTICOLO PRESSO LA SEDE CENTRALE ALLO SCADERE DEI 120GG (DDS 1071).
PER QUANTO RIGUARDA I CR USB CHIEDE CHE SIA FATTA UNA MOBILITÀ INTERNA AL FINE DI POTER GARANTIRE LA COPERTURA DEI POSTI DI RESPONSABILITÀ IN CARENZA (CON IL CRITERIO DELLA VOLONTARIETÀ E MAGGIORE ANZIANITÀ) ED ALLO STESSO TEMPO PERMETTERE AI CR DI POTER COPRIRE (SEMPRE SU BASE VOLONTARIA) LE CARENZE DI CS NEI DISTACCAMENTI. CHIARAMENTE USB AUSPICA CHE CHE LA FIGURA DEL CR POSSA ESSERE VALORIZZATA NEI DISTACCAMENTI ED ESSERE INSERITA ANCHE IN ESUBERO ALLE 12 UNITÀ PER POTER SVOLGERE FUNZIONI DI COORDINAMENTO SUGLI INTERVENTI COMPLESSI, PG, MANIFESTAZIONI TEMPORANEE, ECC.
PER QUANTO RIGUARDA IL REGOLAMENTO MOBILITÀ INTERNA,CHIEDIAMO CHE NESSUNA SEDE DI SERVIZIO DEBBA ESSERE PRECLUSA AL PERSONALE FEMMINILE, INOLTRE CHE LA SCELTA DEL TURNO PUR NON ESSENDO VINCOLANTE, TENGA COMUNQUE IN CONSIDERAZIONE DOVE POSSIBILE LA RICHIESTA DEL LAVORATORE.

NON RIMANETE IMMOBILI AD ASPETTARE
E UNITEVI CON CHI LOTTA PER VOI

Coord. Prov. USB VVF Milano

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni