Ministro dell'Interno On. Roberto Maroni

Riceviamo e pubblichiamo dal Coordinamento Nazionale Vigili del Fuoco Discontinui.

Bologna -

I Vigili del Fuoco Discontinui riunitisi nel Coordinamento Nazionale Discontinui desiderano complimentarsi per la nomina a Ministro della Repubblica.

Le nostre più sentite congratulazioni dunque per aver ricevuto l’incarico a guidare un così importante e impegnativo Dicastero, in una fase molto  delicata per il Paese.

Esprimiamo nel contempo vivo apprezzamento per il lavoro e per l’attenzione immediatamente manifestata sul tema della sicurezza  che viene avvertito come prioritario da tutto il nuovo Governo, in accoglimento di una esigenza quotidianamente segnalata da tutti i cittadini.

Ci ha colpito in questi giorni una sua dichiarazione: “Il mio compito è sostenere una linea molto vigorosa sulla sicurezza, tenendo conto anche dei contributi critici che stanno arrivando in questi giorni. Il principio è garantire la massima sicurezza ai cittadini…” A tal proposito siamo certi che Lei non dimenticherà che i cittadini non chiedono solo Security (sicurezza), ma anche Safety (salvaguardia). Gli accadimenti internazionali che hanno segnato il corso di questi ultimi anni e  il susseguirsi di eventi emergenziali ,siano essi di tipo non convenzionale (rischio di attacchi terroristici) o  dovuti a fenomeni naturali (incendi boschivi)  hanno generato ,infatti, una crescente domanda di sicurezza da parte dei cittadini e la necessità di una maggiore salvaguardia del territorio.

Necessità dunque, di maggiore Sicurezza civile, deputata ad assicurare l’incolumità delle persone e l’integrità dei beni. Sono ancora evidenti a tutti  i devastanti effetti  degli incendi boschivi della passata stagione estiva: perdita di vite umane ,danni ingenti all’ambiente,all’ecosistema , al patrimonio boschivo, alle attività turistiche ed al sistema produttivo di vasta parte del paese.  

L’intero sistema di soccorso a garanzia di sicurezza di tutti i cittadini si incentra e ruota sull’insostituibile opera dei Vigili del Fuoco (...)

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni