MANUTENZIONE SEDE DI SERVIZIO VVF PARMA

Parma -

 

Al Comando  Prov.le VVF PARMA
com.parma@cert.vigilfuoco.it

e p.c. Alla Direzione Regionale EMILIA ROMAGNA
dir.emiliaromagna@cert.vigilfuoco.it

e p.c. Al Prefetto di Parma
Dott. Antonio Lucio GARUFI
prefetto.prefpr@pec.interno.it

e p.c. All’Ufficio di coordinamento e gestione delle risorse logistiche
Vice Direttore Centrale Dirigente Superiore: Ing. Franco Mario Falbo
ril.sedidiservizio@cert.vigilfuoco.it



Oggetto:  Manutenzione Sedi di Servizio.

La scrivente O.S., facendo seguito alla nota 18 del 13/12/2021 (che si allega), in cui si denunciava la situazione precaria della Sede Centrale di codesto Comando, intende richiedere ulteriori chiarimento relativi alla situazione di tutte le sedi di Servizio.

Fermo restanto quanto denunciato e quindi la mancanza di condizioni accettabili di salubrità sui luoghi di lavoro relativamente alle camerate di servizio, servizi igienici e corridoi del primo e secondo piano e i dubbi circa l’effettiva sicurezza dell’impianto elettrico sito al primo piano della Sede Centrale (in particolare si è verificato -come da foto allegata- il gocciolamento di acqua proveniente dalle numerose perdite dell’impianto idrico da plafoniere e cavi elettrici, situazione che presumibilmente porterebbe alla chiusura dell’impianto fino all’effettuazione controlli approfonditi come da procedure operative in essere nel CNVVF) esprimiamo preoccupazione anche sulla situazione relativa alle altre sedi di servizio.

In particolare, dopo numerose segnalazioni effettuate dal personale nei mesi scorsi, risulta ancora fuori servizio (a causa dello “scollamento” della cornice dal muro -foto allegata-; problema che non permette la chiusura di tale dispositivo di prevenzione incendi e di blocco dei fumi di scarico verso i locali interni del distaccamento e le camerate di servizio) la porta tagliafuoco di compartimentazione tra la autorimessa e i locali interni del Distaccamento di Fidenza.

In considerazione della importanza di tale compartimentazione secondo le normative in vigore (D.lgs. 81/08, D.M 15/05/2020 e Circolare DCPREV 17496 del 18 dicembre 2020 e precedenti) siamo a richiedere le motivazioni per cui non siano ancora stati predisposti i lavori di messa in sicurezza di tale dispositivo e la conseguente messa a norma della compartimentazione della rimessa.

Dobbiamo altresì constatare come codesto Comando, con solerzia, abbia apposto cartelli di avviso circa la mancanza di adeguate caratteristiche antisdrucciolo della pavimentazione della Sede Centrale (foto allegata) con la prescrizione ai lavoratori di adeguare il comportamento evitando movimenti rapidi e utilizzando i corrimani senza però provvedere a lavori di adeguamento agli standard stabiliti dal Comando stesso (non ci è dato sapere la normativa di riferimento). Avviso che ha lasciato dei dubbi a non pochi lavoratori e alla scrivente O.S. poiché, come è risaputo, il personale operativo ha delle tempistiche molto strette e codificate tra il suono dell’allarme e l’uscita della partenza e pertanto tali “adeguamenti comportamentali” poco conciliano con l’effettiva realtà in cui operano i lavoratori. A tal proposito si richiede se tali “adeguamenti comportamentali” creino una deroga ai tempi stabiliti tra sirena e uscita delle partenze o risultino solo uno scarico di responsabilità verso i lavoratori in caso di scivolamenti o infortuni causati dalle carenze strutturali delle sedi di servizio e se vi siano deroghe rispetto alle disposizioni impartite dal CNVVF e da codesto Comando relativamente alle indicazioni anticontagio Sars-Cov-2 per quanto riguarda i corrimano, essendo essi obbligatoriamente (come da succitato avviso) toccati da tutti i lavoratori e dagli utenti esterni ed essendo impossibile una adeguata sanificazione ad ogni passaggio come prevederebbe il buon senso e le norme sopracitate.

In attesa di un urgente riscontro, si porgono cordiali saluti
 


Il Coordinamento Provinciale USB VVF

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati