Manifestazione del precariato del 7 marzo

L’ASSOCIAZIONE “DONNA E FUOCO” VENERDI’ 7 MARZO 2003 A PALAZZO VIDONI AL PRESIDIO DEL PRECARIATO

 

 

Roma -

L’Associazione delle donne vigili del fuoco discontinui “Donna e Fuoco”, il giorno venerdì 7 marzo 2003 ha partecipato al presidio nazionale dei lavoratori precari della Pubblica Amministrazione.

Il Ministro Mazzella ha incontrato una delegazione della RdB, che ha espresso le varie problematiche in nome del precariato della Pubblica Amministrazione .

La RdB ha ritenuto positivo l’incontro con il Ministro Mazzella e ha dato la sua disponibilità per lavorare con il Ministro per trovare delle soluzioni che possono risolvere il problema del lavoro precario nel pubblico impiego.

L’Associazione “Donna e Fuoco”, invita tutti i discontinui a mobilitarsi di più durante le iniziative organizzate dall’Associazione e dall’organizzazione sindacale di base della RdB per il precariato, poiché si ritiene primario per i discontinui, mobilitarsi contro il proprio lavoro precario.

L’Associazione chiede continuità e presenza del personale discontinuo nella lotta alle prossime iniziative come questa, per il diritto al posto di lavoro di vigile del fuoco in modo stabile.

 

Associazione delle donne vigili del fuoco discontinui

“Donna e Fuoco”

Coordinatrice Paola Recchia

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni