Incontro con i lavoratori del Comando di Rimini ed Arezzo

Bologna -

In questi giorni l’RdB\CUB Vigili del Fuoco ha promosso due incontri importanti con il personale di Rimini ed Arezzo.

Abbiamo parlato della situazione politica attuale, dei tagli previsti, dei diritti decurtati, dei limiti della riforma del Corpo Nazionale, dell’assurdo regolamento di servizio, etc.etc…..

La partecipazione è stata buona, considerando che ad Arezzo l’RdB non è più presente da tempo. Abbiamo percepito ascoltando i lavoratori, il bisogno di far rinascere una rappresentanza di base in quel Comando della Toscana.

La presenza della RdB è una garanzia di tutela del lavoratore, il nostro sindacato dimostra giornalmente di svolgere nei vari Comandi d’Italia un’azione sempre incisiva e di controllo sull’operato dei vari dirigenti locali.

Per Rimini invece il discorso è diverso, la struttura esiste ed è ben seguita da un nostro delegato che purtroppo per noi ma per fortuna sua è prossimo al congedo per raggiunti limiti di età, dunque in quel Comando si pone l’obbiettivo di un rinnovamento, crediamo con la nostra visita di avere gettato le basi per la creazione di un nuovo coordinamento.

Da questi incontri si è riscontrato ancora una volta uno stato generale di disinformazione, molti sono i lavoratori che non conoscono le specifiche della riforma e non si tengono informati sui nuovi regolamenti di servizio o sulle vicende politiche più in generale, vicende che riguardano tutti noi, in quando riducono il nostro potere di acquisto e tolgono diritti acquisiti. Alcuni sindacati continuano a promettere comparti dorati e mondi fantastici guardandosi bene da informare i lavoratori su tutte le sfumature della riforma. Noi vorremmo nel rispetto delle idee altrui, informare sui pro e contro della riforma e sulle ultime novità politiche e contrattuali.

Vorremmo soprattutto che i nostri colleghi possano fare una scelta consapevole. Se si vuole perseguire l’obbiettivo di un comparto piuttosto che un altro, bisogna farlo con attenzione, non con superficiale simpatia verso una sigla sindacale o verso altri corpi dello stato.

Il 06/11/08 alle ore 15.30 saremo al Comando di Ferrara per continuare questa campagna di informazione.Vogliamo ricordare a tutti l’importanza di non rimanere nell’ignoranza, la forza dell’amministrazione e di alcuni sindacati è proprio quella di tenervi disinformati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni