INCIUCIO IN CORSO

Ragusa -

Lo scorso 30 settembre 2014 si è insediato il nuovo coordinamento provinciale USB Vigili del Fuoco di Ragusa. In continuità con quanto fatto sino ad ora, cercheremo di rafforzare il nostro impegno in difesa dei diritti di tutti i lavoratori del Comando. Questa Organizzazione Sindacale si pone degli obiettivi per cosi dire ambiziosi da raggiungere con l’aiuto indispensabile di tutti i lavoratori che desiderano un cambiamento reale e che corrisponda a delle legittime aspettative di miglioramento professionale e di sviluppo per la nostra categoria.

Cari Amici, la nostra Organizzazione Sindacale è l’unica rimasta in trincea a difendere i diritti dei lavoratori, siamo rimasti gli unici a lottare contro un riordino del CNVVF che ha visto la decurtazione di 150 unità vigili del fuoco in Sicilia, la prima regione d’Italia per numero di interventi e di tutto quello che ne conseguirà con la lenta ed inesorabile dismissione dei compiti del CNVVF.

Abbandonati da un sindacato confederale e amici affini divenuti ormai una lobby esclusiva. La USB è l’unica O.S. che rivendica seriamente senza gettare fumo negli occhi o accondiscendendo con le linee di governo: lo sblocco dei contratti del Pubblico Impiego con consistenti aumenti salariali; si pone contro le politiche del Dipartimento e dei sindacati di Stato atte a smantellare il soccorso tecnico urgente in Italia.

Per questo vi chiediamo Amici Colleghi di aderire allo Sciopero Generale del 24 Ottobre per dare maggiore forza e impulso al nostro impegno. La nostra Organizzazione Sindacale provinciale è pronta a sostenervi fuori dagli inciuci e dai compromessi. Contattateci ,siamo a vostra completa disposizione, aderite alla USB l’unico sindacato dei lavoratori per i lavoratori.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati