Immobilità o .....

Viterbo -

Al dirigente dei vigili del fuoco del comando di Viterbo

Ing. F. Miranceli

e.p.c.

al responsabile area personale del Comando di Viterbo 
 
 
 

Egregio dirigente, 

riscontriamo che nella maggioranza dei Comandi provinciali, a seguito delle assegnazioni dei CS del 22/12/08, si è operato, come dovrebbe essere ovvio, con riunioni con le OO.SS.

A Viterbo, come al solito ci distinguiamo, e questo non è avvenuto.

Ci fa un po’ pensare anche il fatto di essere l’unica organizzazione sindacale a lamentarsi di questo modo di gestire il personale.

Comunque, con questa nostra, vi facciamo sapere che staremo qui a vigilare sui movimenti del personale interessato, perché non vorremmo che, come in passato, chi si lamenta per primo, venga accontentato.

L’unico modo per dislocare il personale, è tenere in considerazione chi è in uscita dal Comando e chi andrà in congedo nei prossimi giorni, e già con questo vediamo che il reintegro sarà parziale, fortunatamente non ce ne siamo accorti solo noi, e come ben sapete, è uscita la nota del Dipartimento (prot. 2810/9101 del 16/12/08 a firma del Capo Dipartimento e del Capo del Corpo) atta ad utilizzare il personale inserito nelle attività degli uffici dei vari Comandi, perché l’utilizzo di personale operativo in straordinario con questi ritmi comincia a diventare intollerabile nonché in aperto contrasto con le direttive comunitarie.

Ci auguriamo vivamente che ciò avvenga in questo modo; detto questo, vi porgiamo i migliori auguri di buone feste e più felicità per il prossimo anno, felicità che sicuramente si guadagna stando a sentire chi ci stà vicino….  

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni