IL PADRE PADRONE NON CONOSCE LA "NORMA"... LA MANGIA!

Agrigento -

Lavoratori,

per alcuni dirigenti di periferia qui sull'isola la norma è solo un piatto da mangiare. Esempio di quanto vi diciamo accade ad Agrigento dove la dirigenza non sa di essere un datore di lavoro. E quindi non ritiene opportuno conoscere le regole di come si intrattengono e con chi si intrattengono le relazioni sindacali. Poi la confusione aumenta quando ha a che fare con un sindacato di base come USB che è composto da un coordinamento e non da un segretario.

Del resto siamo nella mente di chi crede che il "capo" è il capo... ed il gruppo non esiste!!!! Di chi vive nell’individualismo e crede di farsi ragione alzando la voce o credendo di essere migliore perché è istruito!!!

USB la sua cultura sindacale l’ha fatta sui posti di lavoro, da lavoratore cercando di risolvere non solo i problemi quotidiani ma partendo da essi e cercando si capire le dinamiche che generano i problemi. Parliamo nei luoghi di lavoro e facciamo molta autocritica. Ci occupiamo dell’emancipazione della classe operaia di cui non abbiamo vergogna di appartenere, visto che ci riteniamo la parte “produttiva” del sistema.

Riteniamo invece deleterio il concetto di “produttività” introdotto dalla dirigenza nei Vigili del Fuoco perché crediamo nel fatto che il corpo nazionale è una “risorsa sociale”. Noi non trattiamo il cittadino da “utente” ma da parte integrante del sistema di salvaguardia del Paese.

È quindi difficile che un “padre padrone” ci possa capire visto che lui guarda all’utile, per se stesso, al produttivo, per la sua immagine. Noi vogliamo, invece il rilancio di un sistema di soccorso che è al collasso!!! Chiediamo diritti, contratti, sedi sicure, professionalità, non precarizzazione, non pendolarismo lavorativo, perché la famigerata crisi è solo un ghetto mentale creato dal sistema per celare le sue colpe.

USB ha da sempre chiesta l’uscita dei Vigili del Fuoco dal Ministero dell’interno e la giusta collocazione sotto la presidenza del Consiglio dei Ministri così finiamo di essere schiavi della burocrazia e diventiamo attori della salvaguardia. In caso contrario rimarremmo vittime di questi dirigenti che quando pensano alla “norma” si vedono seduti a tavola.


USB È L’UNICO SINDACATO CHE NON HA FIRMATO IL RIORDINO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati