Il Governo vuole più precariato

A distanza di poco più di due anni, si prevede la modifica del DPR 362/2000 che regolamenta l'avanzamento della componente volontaria - VE

Roma -

Lavoratori,

l'Amministrazione ha convocato le OO.SS. per l'esame della bozza di modifica al regolamento dei volontari. A distanza di poco più di due anni, si prevede la modifica del DPR 362/2000 che regolamenta l'avanzamento della componente volontaria.

La RdB ha evidenziato come il volontariato sia divenuto strumento di propaganda governativa, esercitato attraverso l'annuncio di nuove aperture di distaccamenti, senza un'effettiva pianificazione che tenga conto delle reali esigenze di soccorso cui necessitano i territori ed i loro abitanti.

Si prefigura una politica che mira alla sostituzione del personale permanente con il personale volontario, attraverso un rapporto di impiego precario o a cottimo. La stessa istituzione dei distaccamenti misti, dove tra l'altro non si precisa di quante unità permanenti deve essere composta la squadra di soccorso, dimostra come il Governo intenda garantire il soccorso sul territorio nazionale.

Il ridicolo "potenziamento" previsto dalla legge Finanziaria spinge maggiormente l'Amministrazione allo sviluppo dei distaccamenti volontari che, oltre ad essere un ottimo strumento di consenso elettorale, rappresentano una possibile riduzione dei costi dello Stato in materia di soccorso e protezione civile. Infatti, si prevedono aperture di sedi dei vigili del fuoco senza che vi sia una copertura economica in grado di garantire uomini, mezzi e dotazioni. Viene peraltro trascurato l'aspetto della formazione e quindi della professionalità.

L'Amministrazione intende sottoporre alle OO.SS. i piani di apertura di nuove sedi: la RdB ritiene imprescindibile, prima di qualsiasi valutazione relativa al potenziamento della componente volontaria, l'avvio di un potenziamento del personale permanente, attraverso l'assunzione a tempo indeterminato delle migliaia di vigili precari che oggi, in moltissime sedi provinciali, garantiscono il numero minimo nelle squadre di soccorso.

Invitiamo tutto il personale discontinuo a rivolgersi presso le Federazioni RdB per partecipare alla manifestazione nazionale a Roma del personale precario della Pubblica Amministrazione con appuntamento sotto il Dipartimento per la Funzione Pubblica.

VENERDI' 7 MARZO 2003

P.zza S. Andrea della Valle - ore 10.00 – ROMA

IN ALLEGATO IL VOLANTINO DELLA FEDERAZIONE RdB PUBBLICO IMPIEGO

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni