Il coraggio di dire la propria opinione

Milano -

A settembre 2013 un gruppo di colleghi autisti, aveva inviato alle OO.SS. un documento in cui segnalava delle problematiche inerenti la gestione del soccorso, in particolare l’utilizzo dell’autogrù, segnalazione che avevamo subito girato al comando per ottenere i dovuti chiarimenti.

Pare che gli eventi anche questa volta ci abbiano dato ragione…A distanza di quasi 5 mesi, sembra che il dirigente si sia accorto che qualcosa non andava, ed ha applicato norme note, che spiegano anche ai corsi per passaggio di qualifica.

In particolare USB aveva raccolto le perplessità (per iscritto) dei lavoratori, circa la gestione e formazione del personale addetto alla “conduzione e utilizzo” dell’autogru.

Passati dal solito giochino scaricabarile sui Capi Turno, il primo dirigente si sarà letto ciò che effettivamente dicono le normative e alla fine ha partorito la DdS n° 98 del 7/2/2014, nella quale si evince palesemente che le perplessità espresse dai lavoratori erano fondate, ed anzi si stabilisce un periodo di affiancamento dei neoformati ad autisti più esperti.

Resta da capire per quale motivo si è stabilito un periodo temporale (6 mesi), senza una conta dell’affiancamento effettivamente svolto, visto che si sa bene come funziona l’organizzazione (ferie, rinforzi, ecc….), però va beh non è il caso di sottilizzare…si farà meglio la prossima volta.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni