IL 12 DICEMBRE SCIOPERO REGIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

PERCHÉ IN FRIULI VENEZIA GIULIA VOGLIAMO IL CONTRATTO NON “PAROLE”!!!

Trieste -

Lavoratori,


la situazione del corpo nazionale anche qui, ai confini dell’impero, è ormai ridotta all’osso. Siamo qui a lavorare quotidianamente con mezzi ed attrezzature vetuste e alla mercede di dirigenti locali che ci obbligano sempre di più ai loro “capricci”.

USB VVF regionale FVG ha dichiarato per il sabato 12 dicembre una prima giornata di sciopero. La modalità dello sciopero sarà:


· PERSONALE TURNISTA (4 ORE, SENZA DECURTAZIONE) DALLE ORE 14.00 ALLE ORE 17.00;

· PERSONALE GIORNALIERO O AMMINISTRATIVO (TUTTA LA GIORNATA).


Le motivazioni che ci spingono a scioperare sono presto dette: vogliamo il rinnovo del contratto, ormai scaduto dal 2009; chiediamo il rispetto del contratto in vigore e la tutela dei lavoratori che assenti da lavoro per infortunio o per godimento di leggi speciali attualmente si ritrovano a perdere parte del proprio stipendio per un “capriccio” dei dirigenti locali; vogliamo una riforma pensionistica adeguata che non ci obblighi a 60 anni a stare ancora sopra le autobotti; chiediamo assunzioni visto che mancano in Friuli Venezia Giulia oltre 600 unità; vogliamo una tutela assicurativa che ci copra da incidenti e malattie professionali; vogliamo essere riconosciuti come categoria usurante. In definitiva vogliamo avere la possibilità di far bene il nostro lavoro smettendo di vivere con la “paura” di chi sa che se si fa male oltre al danno riceve anche la beffa!!! Vogliamo smettere di rattoppare mezzi ed attrezzature che ormai vanno “buttati”.


I VIGILI DEL FUOCO IL 12 DICEMBRE 2015 SCIOPERANO

PERRIVENDICARE I DIRITTI DEI LAVORATORI E LA SALVAGUARDIA DEI CITTADINI

 

IL GAZZETTINO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni