GIU' LE MANI DAL SOCCORSO!!!!

COMUNICATO STAMPA

Catania -

Pienamente riuscita l’iniziativa di protesta dei lavoratori pubblici, che ieri mattina a Roma si sono riuniti sotto il ministero della P.A. nella partecipatissima assemblea nazionale indetta dall’USB Pubblico Impiego. Oltre 1.500 fra lavoratrici e lavoratori hanno poi sfilato in corteo nel centro della capitale, raggiungendo piazza di Montecitorio.

Foltissima la presenza dei Vigili del Fuoco, oggi in sciopero, fra cui tanti precari. Precari che verranno spazzati via dopo tanti anni di sacrifici e lavoro prestato per la categoria VVF, ma non solo. Vogliamo ricordare che i continui tagli subiti dalla categoria stanno portando al collasso il soccorso tecnico urgente, Nazionale e Cittadino, vogliamo ricordare non ultimo, la chiusura notturna del nucleo sommozzatori di CATANIA, lasciando sguarnita mezza regione da questa figura. Se dovesse verificarsi un esigenza di detto nucleo dovremmo aspettare il nucleo che arrivi da PALERMO……ebbene si…quasi 3 ore!!!! E i cittadini???? La sicurezza degli operatori???? A questo ci ha pensato bene chi ha firmato il “RIORDINO”?!?!?!?....EBBENE NO!!!...tutti lo hanno firmato tranne noi della USB…..spieghiamo di cosa si tratta……trattasi di “ottimizzazione”….spending review ….sul SOCCORSO?!??!?!??!...MA SIAMO SICURI??!!!....ebbene si!....già in atto….con chiusura di sedi, ridimensionamento d’organico, meno soldi per le spese delle sedi servizio( che cadono a pezzi), mezzi di vetustà accertata, con incidenza di guasti giornalieri, ( con relative fattura pagate??…..in ritardo ovviamente…ma molto ritardo…) e di conseguenza…lasciamo perdere, a voi il pensiero, le attrezzature carenti, il fil di ferro è diventato collante universale, cosi facendo si mette a rischio l’operatore, ma anche la cittadinanza, cioè significa soccorso scadente!!!...ebbene si le tasse le paghiamo…ma i servizi li sconosciamo!!!!

Altra nota dolente è che Catania è il comando siciliano con più carenza di personale, Attualmente questo comando ha effettuato 11000 interventi di soccorso tecnico urgente... ed è carente di quasi 120 unità a vario titolo!!!! Come mai?!?!?.....e proprio non si spiega, detto e confermato dal direttore regionale VVF SICILIA….il cui ci ha ribadito che da qui a qualche anno andrà ancora peggio di cosi!!!!

Altra nota dolente è la formazione, quasi carente…..uno, perché facendo corsi di aggiornamento dovrebbero estrapolare personale dai turni, mettendo in seria difficoltà il soccorso(carenza di uomini), due, fondi….allora ci chiediamo serve il RIORDINO, oppure è di una scelleratezza inaudita!!!!......

Non dimentichiamoci degli specialisti presi di mira dall’amministrazione, che vorrebbe indietro a ritroso ( ultimi 10 anni le indennità di brevetto)cioè denaro!!!!…per chi è stato a fare un corso, per malattia o per distacchi sindacali!!!!ma è dittatura o cosa?!?!?!?

E del taglio dei centri di spesa, da 118 a 18, cioè il personale amministrativo oltre a non avere sbocco di carriera sarà costretto alla mobilità forzata!!!!

E dell’ONA!!!! PUFFFFFFFFFF…scomparsa….e se dovessimo avere bisogno di assistenza medica….possiamo mettere le mani nelle nostre tasche e delle nostre famiglie….perché anche quello ci hanno tolto!!!le spese mediche li dobbiamo pagare di tasca nostra!!!!

E non ultimo la grave situazione in cui versano i Vigili del fuoco di CATANIA è stata segnalata più volte ai vertici della nostra amministrazione che, ci hanno dato picche, al PREFETTO e al SINDACO….RISPOSTA: SBRIGATEVELA CON LA VOSTRA AMMINISTRAZIONE!!!!! E si….proprio cosi….le più alte cariche cittadine se né lavano le mani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!e allora ci chiediamo a chi dobbiamo affidarci, A SANTA BARBARA FORSE1

E ribadiamo quei poveri PRECARI, PRECARI , PRECARI…….LICENZIATI, LICENZIATI, LICENZIATI!!!!!!!!!!!......Non basterebbe un libro per esporre l’indegno trattamento ricevuto da questa categoria….per ora ci fermiamo qui e ricordiamo che , attualmente la USBVVF è ancora in stato di agitazione….NAZIONALE E PROVINCIALE.



IL 20 NOVREMBRE , P.V PRESSO LA SEDE CENTRALE, ALLE ORE 9:00, E’ INDETTO UN SIT IN, DELLA CATEGORIA VIGILI DEL FUOCO OPERATIVI, PRECARI E AMMINISTRATIVI! PER DIRE “NO” AL RIODINO SCELLREATO DEI VVF


Lavoratori, cittadini e informazione tutta hanno il diritto di sapere e divulgare, il caso contrario significherebbe essere complici del potere!!!!


Sta a voi decidere da che parte stare!!!!!!!


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni