Genova: la RdB-Cub avvia le procedure di raffreddamento

Forte dissenso sulle decisioni della Dirigenza Genovese: in tutta risposta alla grave carenza d'organico, sempre più personale viene dislocato ad orar

Genova -

al Dirigente Provinciale

 

dott. ing. Davide Meta

 

 

 

al Direttore Regionale

 

dott. ing. Fabrizio Ceccherini

 

e, p.c. alla Rappresentanza Sindacale

 

Unitaria di Genova

 

 

 

 

 

Oggetto: sciopero provinciale della categoria.

 

 

 

A seguito lettera datata 07 marzo 05, preso atto che codesta Dirigenza Provinciale prosegue in modo reiterato a dislocare personale in ruoli non operativi, procedendo su tale linea nonostante il parere contrario della RdB CUB e della locale RSU.

 

Coerentemente a quanto dichiarato e messo a verbale nell’incontro OO.SS. e RSU con la S.V. del 24/02/05, confermando la nostra netta e ferma contrarietà ad ulteriori modifiche d’orario per il personale operativo, avendo la nostra O.S. in tale incontro, richiesto l’immediato reintegro ad orario 12/24-12/48 del personale attualmente ad orario differenziato, come precedentemente richiesto con lettere del 11/02/03 e 09/03/05 che si allega in copia.

 

La scrivente, dichiara l’intenzione ad addivenire allo sciopero provinciale della categoria e pertanto si richiede l’immediata attivazione della procedura di raffreddamento e conciliazione in attuazione della Legge 146/90 e succ. L.83/2000.

 

Rispettosi saluti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni