Fondo FUA; Bari.

nota unitaria RdB\CUB e CONFSAL

Bari -

Al Comando Provinciale VV.F. Bari Ing. Giovanni MICUNCO

e.p.c.

Al Direttore Regionale VV.F. Puglia Ing. Davide Meta

Il giorno 7 novembre si sono riuniti presso la Direzione Regionale tutte le sigle sindacali rappresentative, per trattare e definire la distribuzione su tutto il territorio provinciale di € 50.000 mila euro assegnateci dal fondo FUA.

Nella bozza  che il Direttore Regionale ci ha consegnato, la somma assegnatoci  viene divisa in due parti, la prima è destinata alla qualificazione del personale in atto presso la Direzione Regionale, la seconda viene destinata alla operatività delle squadre di soccorso ed al mantenimento delle specializzazioni presso i comandi provinciali.

La quota necessaria alla riqualificazione del personale e di 11.700 euro, di cui 4500 verranno utilizzati per il pagamento dello straordinario di 24 ore mensili per 2 mesi a 7 unità istruttori professionale 7200 euro per il pagamento di  n. 3 autisti di bus per il trasporto del personale discente in orari al di fuori di quelli di formazione dalle 6.00 alle 8.00 e dalle 20.00 alle 22.00 per 45 giorni consentendo cosi di fare anche formazione al personale autista di 4° grado.

La quota per l’operatività delle squadre di soccorso (organizzazione del soccorso) e per il mantenimento della specializzazione per il Comando di Bari è di € 12.640.

Abbiamo anche chiesto al Direttore, le motivazioni alle quali si è dovuto attingere dal fondo FUA le quote per la qualificazione del personale in atto presso la Direzione, visto che i corsi di AVP dovrebbero essere a carico dell’amministrazione e stanziati con appositi provvedimenti dal Governo ?

La risposta è stata  che  se si vuol far ripartire questo polo nato inizialmente come officina regionale e c’è bisogno di fare qualche sacrificio, ma quando si tratta di prelevare dal fondo FUA (fondo che i lavoratori partecipano a riempirlo con trattenute), tutti sono bravi e capaci.

La speranza e ci conforta che gli ultimi 3 direttori deliberatoci e in un certo qual modo,  ognuno ha fatto la sua parte cercando di dare  il proprio contributo a far  si che il polo didattico di Bari decolli.

Nei prossimi giorni verrà discussa al Comando di Bari il residuo del fondo FUA per il mantenimento delle specializzazioni circa € 5000.

Nella riunione della Direzione era presente un dirigente del Comando di Bari l’Ing. M. De Mango, dove gli rivolgiamo particolare attenzione a formulare l’ordine del giorno che destina il Fondo FUA, la nostra raccomandazione e non come si è fatto in passato e che rispecchi totalmente quanto discusso e concordato con le OO.SS.e l’Amministrazione.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni