FESTA PATRONALE CON "OFFERTA" LAVORO!?!

Catania -

Lavoratori,

a Catania ne succedono di tutti i colori. Abbiamo nello scorso anno fatto segnalazioni di ogni tipo e cercato di far “ragionare” un' amministrazione locale che si limita alla sola gestione fallimentare di tutta la provincia etnea.

Ed oggi, festa della città, assistiamo alla svendita di un servizio attraverso l’uso di una squadra di vigili del fuoco a gratis… nulla togliendo all’evento, che merita un gesto del genere, ci chiediamo se da domani magari potremmo organizzare qualche pellegrinaggio chiedendo che sia “il cielo” a darci quelle unità necessarie per mantenere il dispositivo di soccorso.

USB è in agitazione regionale e vede tra le sue richieste il dispositivo etneo come richiesta di punta… ricordando all’amministrazione centrale che questo comando ERA, in un tempo passato, il comando SOT (Servizio Operativo Terremoti) zero. Quindi epicentro nevralgico di possibili scenari sismici. Oggi è oramai ridotto a “baraccone” del soccorso.

USB chiede assunzioni e contratti e denuncia un sovraccarico di lavoro in costante aumento grazie alle politiche del riordino… ci chiediamo dove sono tutte quelle unità, promesse e mai ricevute, dai firmaioli…

Qui da Catania anche in questo giorno di festa dimostriamo il fallimento della macchina del soccorso. Ma forse con l’aiuto della “patrona” anche questa avventura passerà…

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati