FESTA DEI VIGILI DEL FUOCO

Al Capo dipartimento dei Vigili del Fuoco

del soccorso pubblico e della difesa civile

Prefetto Anna Maria D’Ascenzo

 

 

 

 

 

Roma -

Siamo stati informati dagli allievi vigili permanenti, presso la scuola di formazione di base delle campanelle, che detto personale sarà tra poco trasferito in Lombardia, una parte per fare da corollario ad una supposta festa dei vigili del fuoco e l’altra parteciperà attivamente a questa.

 

Premesso quanto sopra e scusandoci anticipatamente per la nostra ignoranza, in materia, gradiremmo essere informati in primo luogo di che festa trattasi o ricorrenza particolare che riguarda il corpo nazionale, di seguito se corrisponde al vero che questi allievi non ancora formati saranno utilizzati nei modi sopra esposti.

 

Ci preme esprimere la nostra riserva verso queste false rappresentazioni dello Stato, in cui è presa a prestito l’immagine del corpo nazionale, per offrire all’opinione pubblica una parvenza di efficienza; ribadiamo la nostra contrarietà a queste pratiche di vecchia memoria.

 

Al riguardo si evidenzia che le segretarie nazionali di categoria sono state interessate da uno stato di agitazione, che riguarda la regione Lombardia, a cui stiamo prestando il supporto centrale con iniziative parlamentari alla vertenza.

 

Certi di ricevere in tempi utili chiarimenti, vi informiamo fin d’ora che in mancanza di questi ci riserviamo azioni sindacali di rilievo.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni