Fermare i Massacri

Comunicato stampa

 

 

 

Roma -

La Federazione Nazionale RdB/CUB, presente con propri dirigenti in Palestina nella forza di interposizione internazionale, nell’esprimere la propria solidarietà militante ad ARAFAT e a tutto il popolo Palestinese, oggetto della più grave aggressione militare da parte degli occupanti Israeliani degli ultimi anni, chiede che il Governo Italiano condanni formalmente l’aggressione, invii una delegazione ufficiale a Gerusalemme e interrompa ogni relazione diplomatica con lo Stato di Israele.

Lo SCIOPERO GENERALE E LE MANIFESTAZIONI NAZIONALI DI ROMA, MILANO E PALERMO DEL 16 APRILE PROMOSSE DAL SINDACALISMO DI BASE dovranno avere al centro, insieme alle parole d’ordine sull’articolo 18 e la fine della concertazione, il NO ALLA GUERRA anche per rimuovere il silenzio assordante delle Istituzioni che circonda i massacri in atto in Palestina, in Afghanistan e, prossimamente in Iraq.

La Federazione RdB che inoltre ha deciso di promuovere e partecipare in ogni città a tutte le manifestazioni contro l’aggressione Israeliana, rilancia la sottoscrizione già avviata dal “Comitato donne RdB per la Palestina” per sostenere anche materialmente i civili palestinesi.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni