È ORA DI DIRE BASTA CON I CORSI OBBLIGATORI

Catania -

Lavoratori,

a Catania siamo sempre alle solite. Siamo alle prese con le solite tattiche dell’amministrazione messe in campo per decidere azioni e metodi atti a risolvere la carenza cronica degli autisti. Dimenticando che le scelte autoritarie, quali l’imposizione di corsi per patente terzo grado è altamente lesiva oltre che non regolamentata dalla normativa contrattuale vigente.

Obbligare i lavoratori a prendere la patente di terzo grado dequalifica la professionalità, creando di fatto lavoratori demotivati, che rischiano di essere autisti mediocri. La situazione attuale è quindi insostenibile, per la scrivente, la quale non concepisce sistemi “militari” che come al solito poi si ritrovano ad essere palesemente controproducenti.

L’autista è una figura esposta a rispondere con il proprio stipendio a seguito di ingiuste messa in mora a seguito di incidente. Bisogna dunque avviare una riflessione accurata che esamini tutta una serie di aspetti da non sottovalutare, come la responsabilità civile e penale degli autisti in caso di incidente. Incidenti che trovano le cause, grazie ai tagli, anche nella sempre minor manutenzione dei mezzi o nella scellerata scelta di acquisto di nuovi mezzi inadatti al soccorso. Se poi a tutto vi si aggiunge che lo stesso non è motivato a svolgere tale mansione, su chi ricadrà la colpa????


URGE DUNQUE UNA CONVOCAZIONE URGENTE

E LA RELATIVA SOSPENSIONE DEL CORSO PATENTI DI 3° PER GUIDA MEZZI VF


Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati