DOTAZIONI ORGANICHE SOMMOZZATORI VIGILI DEL FUOCO

Nazionale -

 

Alla Ministra dell'Interno

On. Luciana Lamorgese

 

Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile

Capo Dipartimento

Prefetto Salvatore MULAS

 

Ufficio I - Gabinetto del Capo Dipartimento

Capo del Gabinetto del Capo Dipartimento

Viceprefetto Roberta LULLI

 

Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Vice Capo Dipartimento Vicario

Dott.Ing. Fabio DATTILO

 

Direzione Centrale per le Risorse Umane

Direttore Centrale per le Risorse Umane

Prefetto Dott. Darco Pellos

 

All'ufficio Garanzia dei Diritti Sindacali

Dott.ssa Silvana LANZA BUCCIERI

 

 

USB chiede un incontro urgente  per ridefinire la distribuzione territoriale delle dotazioni organiche  degli specialisti Sommozzatori.

Non staremo a ripeterci sullo stato di abbandono da parte dell’amministrazione, verso dei lavoratori altamente qualificati e specializzati, con una professionalità unica in tutte le forze dello Stato e che rispondono con una struttura capillare sul territorio h24 alle emergenze di soccorso acquatico del Paese.

USB ha la capacità  di dare voce a TUTTI i 450 (circa) Sommozzatori dei Vigili del Fuoco d’Italia, un’intera categoria, porgendo all’amministrazione le REALI necessità di questi specialisti. Vi faremo ‘’ascoltare la voce’’ di quei lavoratori che finora nessuna OO,SS ha voluto ascoltare, le stesse  Organizzazioni che il 12 novembre siederanno al vostro tavolo a parlare del NULLA rispetto ai Sommozzatori.

 

TUTTI I SOMMOZZATORI D’ITALIA CHIEDONO:

 

  • Riapertura dei Nuclei Sommozzatori chiusi, anche quelli sotto osservazione e che con questo Decreto sono letteralmente scomparsi
  • Sblocco e l’aumento delle piante organiche.
  • Inserimento dei Sommozzatori al servizio di elisoccorritore acquatico con aumento delle dotazioni organiche nei Nuclei Sommozzatori dove presenti i Reparti volo.
  • La creazione di un meccanismo di passaggi di qualifica a ruolo aperto all'interno del “Ruolo Sommozzatori “ in analogia a quanto posto in essere nel precedente ordinamento in regime di diritto privato per il settore aeronavigante.(pre 2006). Infatti USB ritiene che sia impensabile creare un ruolo per le specialità del corpo, tra cui anche per la componente sommozzatori, adottando gli stessi meccanismi di passaggi di qualifica del personale generico che espleta funzioni tecnico operative, assoggettando tagli lineari fatti in precedenza in merito alla ripartizione  elle piante organiche.
  • Possibilità di rimanere nel Ruolo Sommozzatori per il personale non più idoneo all’attività subacquea, ma che mantiene la mansione di Direttore d’immersione nel Nucleo Sommozzatori dove presta servizio.
  • Una sanatoria per il personale attualmente inquadrato nella qualifica di Capo Reparto e Capo Reparto esperto con un transito nei ruoli degli Ispettori.
  • L’istituzione dell’istituto del trascinamento dell’indennità d’immersione per ogni anno di servizio effettivamente prestato nel ruolo fino ad un massimo di venti anni, pari ad una percentuale di un ventesimo dell’indennità percepita.
  • Il passaggio dal riquadro B al riquadro A della busta paga ovvero nelle competenze fisse e continuative per l’indennità d’immersione.
  • Adeguamento indennità Sommozzatori Vigili del Fuoco alle indennità percepite dai Sommozzatori della Polizia di Stato (applicazione Legge 572/67 Art, 1 – Legge n° 350/03 art, 3 comma 156)

 

USB denuncia che il Servizio Sommozzatori è a rischio chiusura, viste le dissennate scelte delle passate legislazioni e che ad oggi non sono ancora state sanate, quindi tra qualche anno, purtroppo, non parleremo più dei Vigili del Fuoco Sommozzatori.

 

USB ritiene che questa amministrazione oggi debba fermare questo tracollo.


Concludiamo dicendo che per sciogliere i nodi organizzativi e garantire un futuro alla specializzazione e alla sicurezza della popolazione l’amministrazione deve dare ascolto alla voce dei Sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

 

Per quanto sopra esposto, data la delicatezza dell’argomento, rimaniamo disponibili per un confronto costruttivo verso un giusto riconoscimento della specializzazione dei Sommozzatori.

 

per il Consiglio Nazionale USB VVF 

Enrico MONZINI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni