Discontinui e Pari Opportunità

Associazione "Donna e Fuoco" e due Rappresentanti del Coordinamento Nazionale dei vigili del fuoco della RdB incontrano le Pari Opportunità

 

Roma -

La Coordinatrice dell’Associazione “Donna e Fuoco” è stata ricevuta giovedì 13 febbraio 2003 alle ore 12.00, dal Rappresentante Avv. Luigi Pelaggi della segreteria dell’area tecnica del Ministro delle Pari Opportunità Stefania Prestigiacomo.

In questo incontro è emerso al momento solo una disponibilità ad affrontare un discorso piuttosto tecnico, che politico, per quanto riguardano le normative di legge vigenti che regolarizzano il personale precario dei vigili del fuoco uomini e donne, relative a:

1) L’età per la partecipazione ai concorsi riservati al personale vigili del fuoco discontinui che è in dissonanza con l’età che si richiede nei richiami in servizio, in base al DPR 362 del 2/11/2000 l’età massima prevista è di 45 anni, come prevista dalla legge 996/70 art. 12° I° comma, di tale personale.

2) Ai dati numerici sulla presenza del personale femminile vigili del fuoco discontinue e permanenti in servizio a livello nazionale, su 25000 vigili del fuoco discontinui le donne vigili del fuoco discontinui sono circa un centinaio e su 26000 vigili del fuoco permanenti le donne vigili del fuoco permanenti sono circa una quindicina.

3) Il regolamento del personale vigili del fuoco discontinui per quanto concerne il richiamo in servizio delle donne vigili del fuoco discontinui.

4) Il bando dei concorsi riservati al personale discontinuo relativi agli anni ’80 ad oggi per la verifica del requisito dell’età richiesta per la partecipazione al concorso per discontinui.

L’ Associazione “Donna e Fuoco” ha fornito la documentazione suddetta alla segreteria dell’area tecnica del Ministro delle Pari Opportunità, richiesta dall’Avv. Luigi Pelaggi e resterà in attesa di una loro risposta, dopodiché l’Associazione intraprenderà iniziative mirate ad ottenere il rispetto del principio delle pari opportunità tra uomo e donna e il rispetto del principio del diritto al lavoro a tempo indeterminato nel Corpo Nazionale dei vigili del fuoco.

 

“Donna e Fuoco”

Associazione delle donne vigili del fuoco discontinue

Coordinatrice Paola Recchia

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni