Diffida attivita' antisindacale

Padova -

Lavoratori,

USB VVF Padova preso atto dell' emanazione dell' ordine del giorno n. 130 del 17 aprile 2014, che prevede una priorità nella scelta sede per i neo CS ai residenti nella provincia di Padova, chiede l' immediato ritiro dello stesso in quanto non concordato con la nostra O.S. e non firmataria di nessun verbale di consultazione.

Secondo i criteri dichiarati dall' ordine del giorno, inoltre, non sono quelli nazionali se non quando si tratta di assegnazioni ai comandi, dove viene individuata la priorità a chi ha la residenza.

I criteri nazionali per l' assegnazione prevedono la messa a bando dei posti disponibili sede centrale e distaccamenti ed in ordine di uscita dal corso di formazione capi squadra la scelta della sede.

La scrivente Organizzazione Sindacale infine chiede copia originale firmata dalla scrivente del verbale di riunione del 16 u.s. in quanto non ci risulta di aver firmato nessun verbale.

Ci riserviamo di intraprendere iniziative legali in tal senso visto che non sono state rispettate le corrette relazioni sindacali e fatto più grave aver riportato la dicitura F.to USB nel verbale di riunione.

In attesa di urgentissimo riscontro.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni