DICHIARAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE USB VVF SIRACUSA

Siracusa -

 

La scrivente Organizzazione Sindacale Provinciale USB PI VVF Siracusa, con la presente nota, proclama lo stato di agitazione provinciale e preannuncia l’intenzione di indire lo sciopero provinciale e ulteriori forme di protesta. Si chiede la formale attivazione, nei termini di Legge della preventiva procedura di raffreddamento e conciliazione della controversia di cui alla Leggi 146/90, 83/2000 e successive modificazioni e integrazioni.

Premesso che, attualmente sono in vigore le seguenti DDS:

Nr 335/03.082021 Rispetto delle Disposizioni di Servizio. Monitoraggio.

Nr.511/25.11.2021 Uniforme Applicazione delle Disposizioni di servizio.

Nr.356/23.07.2020 Richiami in orario straordinario del personale operativo per le esigenze di soccorso. Disciplinare.

 

Premesso quanto disposto dal DPR 64/2012 Regolamento di Servizio, concernenti gli articoli:

art. 20 Disposizioni sullo svolgimento del Servizio.

Art. 22 Disposizioni di Servizio.

Art. 23 Ordini del Giorno.

Art. 24 Foglio di Servizio.

Art. 26 Partecipazione del Personale ai servizi Istituzionali.

Art. 31 controllo sui servizi.

Sezione III Dispositivo di Soccorso articoli: 62 62, 63, 64, 65, 66,67, 68, 69, 71, 72.

 

Premesso quanto previsto all’articoli: 7 Orario di Servizio, 8 Orario di lavoro del DPR 7 maggio 2008

 

Premesso che, la scrivente Organizzazione Sindacale ha segnalato al Dirigente provinciale il mancato rispetto o la compilazione del Foglio di Servizio non corrispondente ai requisiti di Legge alle normative vigenti ai Contratti di lavoro attualmente in vigore con le seguenti note:

68/2021,69/2021,70/2021,76/2021,81/2021,88/2021,98/2021,99/2021,104/2021,5/2022,11/2022,31/2022,32/2022,34/2022,39/2022,40/2022,41/2022.

Premesso quanto sopra giudichiamo nei confronti della scrivente Organizzazione Sindacale un chiaro atteggiamento antisindacale (articolo 28 ex Legge 300/1970) con le mancate risposte alle note di cui sopra e i mancati atti successivi e conseguenti per mettere fine a comportamenti: illegittimi e poco trasparenti e con interessi convergenti. Che le stesse sono ampiamente regolate dalla Costituzione della Repubblica Italiana, Legge 300/1970, Dlgs 217/2005, Dlgs127/2018, CCNQ 08/1998, CCNL198/2001, CCNLI 04/2002, CCI 07/2002, CCNL 2002/2005, DPR 08.05/2008. Dal sopra richiamato Regolamento di Servizio DPR 64/2012.  Richiamate dal Signor Capo Dipartimento con le Circolari nr. 636/S104/25.03.2009 e nr.0016665/27.07.2021. Per quanto sopra espresso la scrivente Organizzazione Sindacale proclama lo STATO DI AGITAZIONE provinciale di categoria e conseguentemente si chiede alla autorità in indirizzo l’attivazione della procedura, prima fase di conciliazione preventiva. Si chiede, inoltre, vista la cessazione dello stato di emergenza pandemico avvenuto lo scorso 31 marzo 2022 e le successive indicazioni da parte della Presidenza del Consiglio e del Signor Capo del CNVVF si chiede, ove sia possibile, che la procedura avvenga in presenza presso il Centro Formazione VVF di Catania. Si invita il Dirigente ad astenersi nell’adottare iniziative che siano pregiudizievoli per le posizioni dei lavoratori interessati dal contenuto del conflitto summenzionato.

 

 

Il Coordinatore Provinciale USB VVF

Giovanni Di Raimondo

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati