DICHIARAZIONE DELLO STATO DI AGITAZIONE USB VVF CATANIA

Catania -

 

La USB VV.F. Catania, nel rispetto della Legge 146/90 e successive Modifiche ed Integrazioni; nel rispetto dell’accordo del 06/12/1994, approvato dalla Commissione di Garanzia con delibera del 12/01/1995; nel rispetto della Regolamentazione Provvisoria deliberata dalla Commissione di Garanzia il 16/07/2001, n° 01/92, pubblicata in G.U.R.I. n° 185 del 10/08/01 e successive modifiche.

Considerati peggiorativi le condizioni lavorative in ambito della provincia di Catania, dove si continua a mantenere una condotta " compiacente a non voler risolvere cose palesemente sbagliate"  alle numerose richieste di risoluzione sulle problematiche sotto elencate:

  • La Formazione ed abilitazioni dei mezzi di soccorso del personale autista risulta assolutamente carente!  Il 40%  è senza libretto individuale dei mezzi. Per tale mancanza è visto di non buon occhio dai capi turno e dal personale stesso! Il comando è stato più volte sollecitato ( qualche giorno fa una timida formazione è stata fatta, con non poche problematiche). La scrivente, più volete ha più volte palesato che, Se necessitasse richiedere istruttori da altre provincie o regioni , lo si facesse! Siamo stanchi di tale lassismo e compiacenza! Altresì, si rende necessario dare la possibilità di fare i corsi di formazione anche al personale amministrativo e, di assegnare agli stessi le commissioni di segreteria in ottemperanza alle circolari del dipartimento in maniera equa e trasparente.
  • Mobilità nazionali in ingresso e accordi decentrati con relativa assegnazione leggi speciali! Qui ognuno fa' come vuole! In barba a circolari, accordi o spettanze! Chi ha più furbizia và avanti! Come os, dopo aver avuto contezza dall'amministrazione locale che, ha espressamente detto di aver " favorito " personale nelle mobilità, come OS non possiamo più tollerare tali danni verso ai lavoratori! (Mobilità sull'apertura distaccamento Palagonia docet).
  • Fondi sedi di servizio (distaccamento Sud e nord, chiediamo interventi urgenti e smaltimento fuori uso e, lo stato d'arte su lavori straordinari in altre sedi).
  • Il mancato rispetto della circolare sulle leggi speciali, penalizza gli aventi diritto con mobilità nazionale, vogliamo il rispetto della circolare delle mobilità interne, non è ammissibile danneggiare gli aventi diritto.
  • Problematiche ricariche buoni pasto e comunicazione straordinario agli uffici competenti!  La disorganizzazione nel comando regna sovrana! Ci vuole un impegno serio ed organizzazione di settore, non è ammissibile che, le spettanze competenti per passare da un ufficio all'altro ci stiano 5 mesi!

 

Considerata l’inerzia dell’Amministrazione, a fronte di tutte le nostre legittime richieste avanzate, già agli Atti della direzione Regionale.

Ritenuto inderogabile far valere il Diritto all’espletamento di corrette relazioni sindacali al fine di garantire una accurata tutela ed attenzione alle richieste avanzate dal personale in  servizio presso le sede VVF Catania.

Poiché non risulta più tollerabile la costante e continua assenza di risposte alle annoverate questioni fin qui sollevate e a parer nostro, sottovalutate.

Per i motivi sopra descritti si dichiara lo stato di agitazione della categoria e conseguentemente si chiede alle Autorità in indirizzo l’attivazione della procedura della prima fase di conciliazione preventiva.

 

Si invita l’'Amministrazione ad astenersi nell'adottare iniziative che siano pregiudizievoli per le posizioni dei Lavoratori interessati dal contenuto del conflitto summenzionato.

 

SI RICORDA CHE, SI RENDE NECESSARIO DESIGNARE DI CONCERTO CON LA SCRIVENTE L'ARBITRO.

 

In attesa di riscontro, cordialmente.

 

Per il coordinamento provinciale USB VVF Catania

Carmelo BARBAGALLO

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati