Di nuovo in piazza i lavoratori precari della pubblica amministrazione

Appello a tutti i discontinui del Lazio e delle regioni limitorfe-Manifestazione il 16 luglio alle ore 9.30 a Montecitorio. per l'assunzioni in ruol

Roma -

Lavoratori,

con la Manifestazione Nazionale del 7 marzo scorso che ha portato all’incontro con il Ministro della Funzione Pubblica, Mazzella, abbiamo aperto una vertenza generale con il governo intesa a trasformare in lavoro stabile e garantito il rapporto di lavoro di decine di migliaia di dipendenti e a stroncare il ricorso a forme flessibili e precarie di lavoro nella P.A.

In questi mesi l’iniziativa si è sviluppata con più diffuse e articolate forme di lotta nei posti di lavoro, compreso il ricorso allo sciopero, ed in parallelo è proseguito il confronto presso il Ministero.

Con la manifestazione del 16 luglio la RdB P.I., prima che il Governo definisca il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria sulla base del quale attraverso il dibattito alle Camere si costruirà la Finanziaria per il 2004, intende rilanciare la mobilitazione e la lotta dei precari della P.A. per imporre al governo e al Parlamento l’urgenza e la necessità di una inversione di rotta in fatto di stanziamenti economici per le assunzioni e/o trasformazioni degli attuali rapporti precari in tempo indeterminato.

Dall’introduzione del famigerato "Pacchetto Treu", partorito dall’accordo di Cgil, Cisl e Uil con l’allora governo di centro sinistra, al blocco reiterato delle assunzioni, alle amministrazioni non è rimasto che ricorrere al precariato in ogni sua forma (LSU, CFL, interinale, co.co.co, tempo determinato, stagisti, ecc.) per coprire gli spaventosi vuoti di organico, fronteggiare il progressivo invecchiamento del personale e poter garantire alla meno peggio il servizio.

E’ una situazione ormai non più tollerabile!

E’ ora che si smetta di assumere la P.A. come terreno dal quale rastrellare risorse e si assuma, invece, come strumento privilegiato di un possibile sviluppo economico al fine di fronteggiare la grave crisi che attraversa l’economia del paese e allo stesso tempo per garantire servizi pubblici efficienti e adeguati alle esigenze dei cittadini.

BASTA CON IL PRECARIATO!

PER UN LAVORO CON DIRITTI E TUTELE

PER IL RILANCIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCOLEDI’ 16 luglio ore 9,30

MANIFESTAZIONE davanti al Parlamento

in P.za Montecitorio a Roma

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni