CLIMATE CHANGE STRIKE E PLASTIC FREE

Parma -

 

Al Comandante Provinciale VVF PARMA

ing. Vincenzo Giordano

 

La scrivente O.S., da sempre attenta al benessere dei lavoratori e da sempre convinta che questo passi anche attraverso il miglioramento dell’ambiente, ha aderito convintamente e partecipato allo scorso sciopero globale per i cambiamenti climatici.

Fermo restando tutte le evidenze scientifiche legate al cambiamento climatico e al sempre crescente accumulo di rifiuti che inquinano le nostre acque, la nostra terra e l’aria che respiriamo; fermo restando, altresì, che uno dei compiti istituzionali del Corpo Nazionale è quello della preservazione dell’ambiente; con la presente siamo a richiedere a questo Comando, anche in ottemperanza alle direttive europee al riguardo, uno sforzo sempre crescente verso l’ottimizzazione delle risorse ed in particolare verso una gestione dei rifiuti sempre più oculata al fine di rendere il Comando “plastic free” e un esempio all’interno del Corpo Nazionale in questo campo.

In particolare la scrivente O.S. richiede, tra le altre azioni da concordare in un apposito incontro che si sollecita:

•        Che i distributori automatici di bevande installati all’interno delle sedi di servizio presso i locali mensa e presso le mense di servizio vengano dotate di bicchieri eco-compostabili e non di plastica come attualmente;

•        Che venga incentivato presso le mense delle sedi di servizio l’uso di piatti, stoviglie e bicchieri in materiale eco-compostabile ove già non presente l’utilizzo di materiale lavabile e riutilizzabile;

•        Che il Comando aderisca, in collaborazione con le aziende erogatrici dei servizi di ristoro, ad al Progetto RiVending, un circuito virtuoso di recupero e di riciclo della plastica di bicchierini e palette del caffè promosso da CONFIDA  (Associazione Italiana Distribuzione Automatica),  COREPLA (Consorzio Nazionale per la Raccolta e il Recupero degli Imballaggi in Plastica) e UNIONPLAST (Unione Nazionale Industrie Trasformatrici Materie Plastiche – Federazione Gomma Plastica);

•        Che vengano potenziati i contenitori per la raccolta differenziata in tutti i locali frequentati dai lavoratori, incentivando la corretta differenziazione dei rifiuti;

•        Che il Comando organizzi incontri formativi rivolti a tutti i Lavoratori interni (operativi e amministrativi) ed esterni (mensa, pulizie, etc.) sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla corretta differenziazione degli stessi;

Siamo fermamente convinti che, queste azioni, data la mole e l’ampiezza del Comando, darebbero una ottima risposta all’importante problematica evidenziata e che avrebbero un riscontro positivo e immediato da parte dei Lavoratori, dei cittadini e delle istituzioni.

Certi che nessuno si vorrà sottrarre alla discussione e al recepimento delle nostre proposte ed in attesa di un doveroso rapido riscontro, porgiamo distinti saluti


Il Coordinamento Provinciale USB VVF

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni